Domenica a Gualdo Tadino la celebrazione della Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Pubblicità

Si terrà nella giornata di domenica 3 novembre a Gualdo Tadino la ricorrenza della Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Fu istituita nel 1919 per commemorare la vittoria italiana nella prima guerra mondiale, evento bellico considerato completamento del processo di unificazione risorgimentale. La festa da calendario è il 4 novembre, data dell’entrata in vigore dell’armistizio di Villa Giusti (firmato il 3 novembre 1918) e della resa dell’impero austro-ungarico.

Il programma prevede alle ore 10 la celebrazione in piazza Martiri da parte dell’amministrazione comunale il successivo corteo per le vie cittadine, aperto dalla banda musicale di Gualdo Tadino, e la deposizione dei fiori presso i monumenti ai caduti.

A seguire l’amministrazione comunale ricorderà le vittime della I Guerra Mondiale rendendo un omaggio floreale ai monumenti ai caduti situati presso Rigali, Boschetto, Vaccara, Palazzo Mancinelli, Caprara e il cimitero di San Facondino.

Alle 11,30 verrà celebrata una messa a San Pellegrino, al termine della quale verranno deposti fiori presso il locale monumento ai caduti e presso quello di Pieve di Compresseto.