Palio di Montegiorgio, Gualdo Tadino presente per la seconda volta

Pubblicità

Per la seconda volta consecutiva Gualdo Tadino sarà una delle città presenti alla XXXI edizione del Palio dei Comuni, che si disputerà domenica 10 novembre all’ippodromo San Paolo di Montegiorgio.

Dopo l’ottimo terzo posto ottenuto al debutto nel 2018, Gualdo Tadino gareggerà insieme ad altri 26 comuni di cinque regioni del Centro Italia: Amandola, Ascoli Piceno, Assisi, Campofilone, Castelfrentano, Civitanova Marche, Falerone, Fermo, Grottazzolina, Loreto, Magliano, Massa Fermana, Mogliano, Montappone, Monte Urano, Montecatini, Montechiarugolo, Montegiorgio, Montegranaro, Petritoli, Porto Sant’Elpidio, Rapagnano, Sant’Elpidio a mare, Santa Vittoria in Matenano, San Benedetto e Servigliano.

Il Palio dei Comuni “Lanfranco Mattii” è uno dei Grandi Premi Nazionali che fanno parte del calendario annuale dell’ippica nazionale. La gara, di corsa al trotto, si svolge su una distanza di 1600 metri e vede correre tre batterie di otto cavalli ciascuna, i cui primi quattro accedono alla finalissima di dodici concorrenti.
La particolarità di questo palio è che ogni cavallo è abbinato ad un Comune, che può ingaggiare direttamente o per sorteggio. Il guidatore del cavallo indossa una giubba dei colori del comune che rappresenta.

Il palio si svolge ogni anno a novembre e vede, ad ogni edizione, più di diecimila spettatori in tribuna. Questa sera il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti, insieme agli assessori Stefano Franceschini e Fabio Pasquarelli, parteciperanno alla serata di gala in cui verranno abbinati abbinati ufficialmente i cavalli ad ognuna delle città in gara.

Dopo l’esordio dell’anno scorso e l’ottimo terzo posto finale conquistato – ha commentato il sindaco Presciutti – la presenza rinnovata a un evento così importante è un’occasione unica per le comunità di stare insieme e di promuoversi allo stesso tempo. Ringrazio quindi il comitato organizzativo per il grande lavoro che mette in campo da mesi per organizzare questa ottima manifestazione, che oltre ad un momento di sport rappresenta una bella vetrina per tutti i Comuni partecipanti dal punto di vista culturale, turistico ed economico”.

Domenica 10 Novembre la festa del Palio dei Comuni inizierà alle 12.30 per finire in tarda serata dopo un lungo pomeriggio di sport e spettacolo. Nella domenica del Palio, inoltre, non saranno soli i cavalli i quadrupedi più ammirati: è stato infatti creato il Gran Galà della Cinofilia, un evento per portare al San Paolo i più bei cani della regione. Il Palio sarà trasmesso sul canale 220 della piattaforma Sky.