All’istituto “Casimiri” iniziata la preparazione alle Olimpiadi della Fisica

Pubblicità

Hanno preso avvio la prima settimana di novembre all’Istituto “Raffaele Casimiri” di Gualdo Tadino le lezioni di preparazione alle Olimpiadi della Fisica, importante rassegna organizzata come ogni anno dall’AIF – Associazione per l’Insegnamento della Fisica, su mandato del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e rivolta a studenti della scuola secondaria superiore che mostrano particolare inclinazione per gli studi scientifici.

Le lezioni pomeridiane di approfondimento avranno luogo con cadenza settimanale fino al 12 dicembre, giorno in cui si svolgerà la Gara di istituto (di primo livello) e sono riservate agli studenti del triennio del Liceo scientifico, indirizzo tradizionale ed opzione Scienze applicate.

Gli studenti che conseguiranno i punteggi migliori accederanno alla fase provinciale di secondo livello delle Olimpiadi, che verrà disputata a Perugia il 19 febbraio 2020, con la possibilità di qualificarsi per la fase nazionale della manifestazione, che si svolgerà a Roma tra il 15 e il 18 aprile 2020. Tra i vincitori della Gara nazionale verranno scelti i cinque studenti componenti della squadra italiana che parteciperà nel mese di giugno Olimpiadi Europee ed in luglio a quelle Internazionali.

Il “Casimiri” vanta una tradizione pluriennale nella partecipazione alle Olimpiadi della fisica, in cui ha ottenuto riconoscimenti significativi anche nel precedente anno scolastico grazie allo studente Lorenzo Cimarelli, classificatosi al 10° posto della fase regionale della manifestazione.