Il “Casimiri” suona il rock per aiutare il Laboratorio Musicale

Pubblicità

Una serata dedicata alla musica, ma con una particolarità singolare: tutti i gruppi che si esibiranno al Casimiri Rock Revival sono nati all’interno del Liceo Scientifico Casimiri di Gualdo Tadino.

In programma venerdì 15 novembre alle ore 21, l’evento è stato ideato e organizzato dall’associazione culturale Arte & Dintorni in collaborazione con l’Istituto d’istruzione superiore “Raffaele Casimiri” e l’associazione Educare alla Vita Buona.

La serata avrà inizio con l’esibizione del gruppo che ha legato il proprio nome all’istituto scolastico: la Scientific Rock Band, che aveva esordito nel lontano 1982 organizzando un concerto per una raccolta fondi finalizzata, allora, alla riduzione della quota di partecipazione ad una gita scolastica.

Oggi lo scopo del revival è invece quello di sostenere il Laboratorio musicale “Gabriele Luzi”, consentendo l’acquisto di nuovi strumenti. Seguendo un’ideale linea del tempo, ogni gruppo rappresenterà un periodo particolare della musica a partire dagli anni ’80 fino ad oggi.
Sul palco, oltre ai ragazzi del Laboratorio musicale dell’Istituto e al Maestro Michele Fumanti che concluderanno la serata, si esibiranno anche i gruppi Essence Fall e Stand Back From The Yellow Line, nati grazie al laboratorio musicale del “Casimiri” che già dagli anni ’90 è stato una componente imprescindibile dell’offerta formativa dell’istituto.

Il “Casimiri” ha un’anima musicale importante, eredità del celebre compositore e musicologo cui deve il nome. La scuola gualdese, che nel 2020 festeggerà i 60 anni di vita, è stata infatti ‘maestra’ di musica per molti dei tantissimi studenti che hanno trascorso la vita scolastica all’interno delle sue aule: non a caso, in alcune delle band che saliranno sul palco ci sono dei professionisti che della musica hanno fatto il loro mestiere.