“La vita che respiro”, Fabiola Pecci racconta la sua convivenza con la fibrosi cistica

Pubblicità

“Oggi alla vigilia dei miei 30 anni, sono felice di condividere con voi la realizzazione di un sogno che porto nel cuore da molto tempo, il mio libro “La vita che respiro”. Questa piccola autobiografia, sulla quale ho lavorato per 4 anni, è una raccolta di pensieri in cui mi sono raccontata per ciò che sono e ciò che realmente è la mia vita al di là di ciò che si vede.”

Così Fabiola Pecci presenta il suo libro dove racconta la propria vita nella quale ha dovuto fare i conti sin dalla nascita con una malattia come la fibrosi cistica. Con questa pubblicazione Fabiola, premio Beato Angelo 2018, vuole far conoscere questa malattia, i suoi effetti e i sacrifici cui chi è affetto è costretto a sostenere insieme a chi gli è vicino nella vita. Il libro verrà presentato venerdì 6 dicembre alle ore 21,15 al teatro Talia di Gualdo Tadino.

Ma “La vita che respiro” vuole essere anche un inno alla vita e alla voglia di una ragazza di non sentirsi malata, ma attiva. Tante infatti sono le iniziative promosse da Fabiola insieme al suo compagno Daniele Comodi. Insieme hanno costituito l’associazione Correre a Perdifiato, alla quale saranno devoluti tutti i proventi del libro. Insieme sono andati in Rai per raccontare la loro esperienza nella trasmissione di raccolta fondi per Telethon, che aveva scelto Fabiola come testimonial per la sua campagna promozionale. E proprio la Fondazione Telethon nei giorni scorsi le ha dedicato un post per augurarle buon compleanno.

SU RADIO TADINO – Fabiola e Daniele racconteranno la loro esperienza giovedì 5 dicembre alle ore 10,10 su Radio Tadino nella trasmissione “Mente Locale”, condotta da Elisabetta Scassellati.

DOVE ACQUISTARE IL VOLUME – Il libro, in vendita dal 7 dicembre, può essere prenotato sin da ora presso la libreria Mondadori all’interno del centro commerciale Porta Nova e presso la cartolibreria Mapasa di Gualdo Tadino. Sarà possibile acquistarlo anche presso la libreria Pierini di Gubbio, nei negozi di via Reposati e di via Leonardo Da Vinci sempre a partire dal 7 dicembre.