Trasferimento Eurospin in zona Stazione, ok del consiglio comunale

Pubblicità

Il supermercato Eurospin, presente da molti anni a Gualdo Tadino, vorrebbe ampliare il proprio punto vendita in città, trasferendolo di qualche centinaio di metri rispetto all’attuale sede. Infatti la società ha presentato una proposta di acquisto del terreno in zona stazione ferroviaria, un’area pubblica che attualmente ospita circhi e parchi di divertimento i quali dovrebbero venire spostati nelle vicinanze del quartiere Biancospino.

Essendo il terreno di proprietà comunale se ne è discusso la scorsa settimana in consiglio comunale, chiamato ad esprimersi sulla modifica del piano delle alienazioni (il documento che include i beni che il Comune ritiene vendibili) con l’inserimento di questa nuova area.

Dalla massima assise cittadina è arrivato il via libera, con i voti favorevoli della maggioranza, l’astensione di Roberto Cambiotti (SiAmo Gualdo), mentre Forza Italia, Movimento 5 Stelle, Lega e Cappelletti Sindaco non hanno partecipato al voto.

Il dibattito sul punto è stato piuttosto lungo con l’opposizione che ha avuto una voce pressochè unanime: tutti i gruppi di minoranza, negli interventi di Stefania Troiani (M5S), Alessia Raponi (Lega) Silvia Minelli e Fabio Viventi (Forza Italia) e Roberto Cambiotti (SiAmo Gualdo), pur non dichiarandosi contrari a priori, hanno chiesto maggior coinvolgimento e partecipazione intorno a questo progetto. Troiani ha chiesto anche il recupero della volumetria attraverso la bonifica a verde di un’area di pari superficie.

Nel suo intervento il sindaco Massimiliano Presciutti ha spiegato che la struttura destinata alla vendita sarà di quasi 2500 metri quadrati, mentre il resto del terreno sarà destinato a verde e verde pubblico attrezzato. L’area, ha spiegato il primo cittadino, sarà pagata interamente (il valore dovrebbe aggirarsi intorno al milione di euro).

© GUALDO NEWS – TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Articolo precedenteAncora furti a raffica nel gualdese. Venerdì sera altri colpi
Articolo successivoFestività natalizie: ecco le chiusure degli uffici comunali di Gualdo Tadino
Ex direttore artistico di Radio Tadino (1985-1986), ideatore e curatore di programmi televisivi giornalistici delle emittenti Rete7 (1985-1990) e TV23 (2003-2006). Esperienze varie come corrispondente di varie pubblicazioni, fra cui Calcio Perugia (2005), La Voce di Perugia (2006-2007). E' stato collaboratore dell’agenzia di stampa Infopress (2004-2012), ha scritto articoli per testate quali Il Giornale dell’Umbria, La Nazione, Il Corriere di Romagna, Il Sannio, Il Crotonese, Il Corriere di Forlì, La Nuova Ferrara. Iscritto all’Associazione Italiana Reporter e Fotografi dal 2009. Coideatore e curatore del sito gualdocalcio.it (1998-2012) e gualdocasacastalda.it (dal 2013 al 2016). Addetto stampa del Gualdo Calcio in serie C e altre categorie (dal 2004 al 2012) e del Gualdo Casacastalda in serie D (dal 2013 al 2016). Segretario dell’Ente Giochi de le Porte di Gualdo Tadino dal 2014 al 2017. Componente della redazione dei periodici Il Nuovo Serrasanta e Made in Gualdo.