A Natale inaugurazione dei restauri del fontanile della Capezza

Il giorno di Natale alle ore 17 a Gualdo Tadino verrà riconsegnato l’antico fontanile della Capezza in via Cesare Battisti, del quale si sino conclusi i lavori di restauro.

All’inaugurazione dell’opera, facente parte del progetto “Le vie dell’Acqua” promosso dall’architetto Nello Teodori, sarà presente il sindaco Massimiliano Presciutti insieme all’amministrazione comunale.

L’antico fontanile è composto da due vasche in un locale interno e tornerà a nuova vita dopo un intervento di restauro e riqualificazione su iniziativa dell’amministrazione comunale che ha stanziato 26.469,94 euro per restituire a Gualdo Tadino un manufatto importante per la vita della città e del quartiere Capezza, poichè quest’opera rappresenta ancora oggi un luogo identitario per la comunità locale. I lavori sono stati eseguiti dalla ditta Edilizia Teodori Andrea & C. su progetto e perizia dell’architetto Marco Storelli.

Oltre all’antico fontanile è stata ripulita e risistemata anche l’adiacente fontana esterna, che versava in uno stato di degrado.

L’inaugurazione del fontanile di via Cesare Battisti precederà di poco, sempre nella stessa via, l’apertura del presepio vivente “Venite Adoremus”, a cura dell’Associazione Capezza, che sarà aperto al pubblico dalle ore 17.30 alle ore 20. Il presepe sarà visitabile anche nei giorni di giovedì 26 dicembre alle ore 17.30 alle ore 20.00; domenica 5 gennaio dalle ore 17.30 alle ore 20.00 e lunedì 6 gennaio dalle ore 17.30 alle ore 20.00.

Articolo precedentePorta San Facondino, Federica Sabbatini è la nuova priora
Articolo successivoAmianto nell’acqua, analisi della Usl Umbria 1 sulla rete di Umbra Acque
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.