Investimenti, istruzione, innovazione, inclusione: le “quattro i” della giunta per il 2020

Pubblicità

Sarà un 2020 all’insegna delle “Quattro I” per il Comune di Gualdo Tadino. Così il sindaco Massimiliano Presciutti ha aperto la conferenza stampa di fine anno della giunta municipale. Le “quattro i” stanno per investimenti, istruzione, innovazione e inclusione.

INVESTIMENTI – L’emergenza lavoro è la priorità, ha ricordato Presciutti. Perciò chi è interessato a sviluppare la propria attività privata nel territorio di Gualdo Tadino avrà nel Comune un valido interlocutore per sostenerlo nell’investimento produttivo, ovviamente nel rispetto delle regole. A tal proposito il sindaco ha citato le varianti ad oc per gli insediamenti di Tagina e Birra Flea.  

Nel campo degli investimenti pubblici, come sottolineato dal vicesindaco Fabio Pasquarelli, diversi sono i progetti avviati e da avviare: l’adeguamento della scuola di Cartiere (conclusione a giugno 2020) cui seguirà in autunno l’avvio del cantiere alla scuola “Domenico Tittarelli”, i lavori terminati al 95% della ripavimentazione di Piazza Mazzini (per il completamento manca lo spazio dinanzi la farmacia comunale), i lavori in corso per la realizzazione del doppio ascensore di collegamento da piazza Beato Angelo a piazza Soprammuro (conclusione in primavera), la fine della sistemazione dei campetti di San Rocco, la chiusura dei lavori nel nuovo parcheggio di via Zoccolanti, che prevederà anche l’allargamento della sede stradale. Un lavoro identico è previsto anche per via Pennoni, così da eliminare la strettoia all’imbocco per chi sale, con la realizzazione anche di un parcheggio per 15 posti auto in via Umeoli.

Sempre in questo ambito l’assessore Paola Gramaccia ha ricordato che all’Esa (che, visto l’annullamento della Gara d’Ambito annullata con Consiglio di Stato che si esprimerà intorno alla metà del 2020, sarà ancora operativa almeno per tutto il prossimo anno) verrà affidata la gestione dei due nuovi parcheggi di Santa Margherita e la del gestione verde pubblico della zona. Lì verranno realizzati anche due ascensori che collegheranno i parcheggi a Porta San Donato e quindi al centro storico, un parco giochi per bambini disabili e verrà restaurata l’antica chiesa di Santa Margherita con rifacimento degli interni e della facciata. Previsto nel 2020 anche l’inizio della stesura del nuovo piano regolatore.

Nel cimitero di San Facondino saranno sistemati i loculi adiacenti la chiesa e la chiesa stessa, con più di 200 fornetti da riassegnare. A primavera inizieranno i lavori per la realizzazione di un percorso pedonale da via Flaminia al cimitero, che saranno a totale carico di cava Mancini. Per quanto riguarda l’efficientamento energetico è prevista una partecipazione pubblico-privata per tutti gli edifici pubblici, l’illuminazione pubblica e dei monumenti del territorio comunale.

Situazione in stand-by invece per l’ex ospedale Calai e per la montagna. Se nel primo caso si attende il confronto tra l’amministrazione comunale e il nuovo assessore regionale alla sanità, che è previsto per subito dopo le festività “per dare seguito agli impegni presi visto che l’iter è già iniziato”, ha sottolineato Presciutti proseguendo che “se la Regione vorrà investire maggiori risorse sarebbe ottimale, ma l’unica cosa è non perdere ulteriori mesi e anni”, per quanto riguarda la montagna entrano in ballo i rapporti con la Comunanza Agraria Appennino Gualdese, cui la giunta, pochi giorni fa, ha richiesto il pagamento di sei milioni di euro spesi dal Comune per la gestione del patrimonio montano nei 40 anni di quiescenza della Comunanza stessa.

Presciutti ha ricordato che il 25 febbraio il Tar si esprimerà nuovamente sull’investimento Rocchetta, ma ha sottolineato di “non essere disponibile a rapporti a fasi alterne: è necessario avere chiarezza. La Comunanza è un ente di diritto privato, quindi non può fungere da capofila per le progettualità. Se si vuole costruire un rapporto proficuo con il Comune è necessario che le azioni giudiziarie messe in atto dalla Comunanza nei nostri confronti vengano meno, altrimenti, viste le accuse anche di carattere penale che mi hanno mosso, non capisco su quali basi si possa avviare una collaborazione.”

ISTRUZIONE: Il sindaco e l’assessore Barbara Bucari hanno salutato positivamente l’arrivo di due presidi di ruolo, annunciando la possibilità di finanziamento per la messa in sicurezza di ulteriori plessi. Altro obiettivo è l’attivazione dell’esperimento del liceo artigianale. “Istruzione per noi significa anche legalità – ha detto Presciutti – La presenza nelle scuole del Procuratore Generale, dei carabinieri e di altre istituzioni è stata molto positiva e mi auguro che questi incontri con gli studenti proseguano.”

INNOVAZIONE“Stiamo lavorando per rinnovare il rapporto con i cittadini, dando il via anche alla numerazione civica che nell’arco di un triennio sarà completata” ha annunciato Presciutti. A tal proposito l’assessore Stefano Franceschini ha evidenziato che saranno accresciuti i servizi online con la creazione dello Sportello del Cittadino al piano terra del palazzo municipale.

E’ stato ribadito che il Comune di Gualdo Tadino non versa in difficoltà economiche “e ciò non è scontato – ha sottolineato Presciutti – Dalla Legge di Bilancio avremo 160mila euro l’anno di risorse in più all’anno da poter spendere. Nonostante un periodo difficile, abbiamo operato una revisione della spesa mirata che ci ha consentito di tenere in equilibrio questo ente, collocandolo su una fascia medio alta su scala regionale. Abbiamo iniziato a programmare il futuro puntando all’interno della macchina comunale su figure elastiche nelle conoscenze, perché, visto che abbiamo questa opportunità data da un notevole numero di pensionamenti, potremo ridisegnare la struttura di questo ente per farlo rispondere al meglio alle esigenze dei cittadini.”

L’assessore di riferimento Marco Parlanti ha evidenziato il ricambio che ci sarà all’interno del municipio in base ai concorsi indetti: 4 vigili urbani (marzo), 2 farmacisti a tempo indeterminato (gennaio) due dirigenti (marzo-aprile) e due part-time categoria C. Attivata anche la procedura per i nuovi comandante e vice-comandante della polizia locale. “Il bilancio ha rispettato gli equilibri che ci eravamo imposti – ha detto Parlanti – e siamo al lavoro per la redazione del nuovo bilancio 2020-2022 all’insegna del contenimento delle spese e di una ulteriore razionalizzazione della macchina comunale, lasciando così invariata la tassazione.”

INCLUSIONE: Sono state messe in campo diverse progettualità a favore di soggetti svantaggiati, con circa 180 persone che sono riuscite a rientrare nel mondo del lavoro. L’assessore Barbara Bucari ha anticipato la realizzazione di un progetto per la riqualificazione di un’area destinata al “Dopo Di Noi” per l’assistenza di persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Previsto a breve un bando per l’assegnazione di case popolari

L’assessore a commercio e sport Stefano Franceschini ha ricordato alcune iniziative per la valorizzazione delle eccellenze quali la ceramica artistica (previste due mostre itineranti in Italia e all’estero in collaborazione con l’Associazione Città della Ceramica e con la Strada della Ceramica) e l’olio, per il quale è stato avviato un percorso con il Comune di Bra per ottenere una certificazione della cultivar rigalese. Grazie alla collaborazione con Campagna Amica potrebbe essere organizzato un mercato periodico dei prodotti del territorio. Franceschini ha anche annunciato l’organizzazione a Gualdo Tadino del Campionato Italiano di Trial per il 28 e 29 marzo prossimi.

Quanto agli eventi, l’assessore alla cultura Barbara Bucari ha comunicato la collaborazione con la banda musicale di Gualdo Tadino per l’organizzazione della Festa della Musica in programma il 21 giugno, le celebrazioni per il centenario della morte di monsignor Roberto Calai, che aprirà una serie di appuntamenti incentrati sulla valorizzazione delle figure eccellenti della città, e il quarantennale del Concorso Internazionale della Ceramica.