Quattordici anni fa l’ingresso in diocesi di monsignor Sorrentino

Pubblicità

Sono trascorsi quattordici anni da quando l’11 febbraio del 2006 il vescovo monsignor Domenico Sorrentino fece il suo ingresso nella diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino.

Tra i momenti salienti ci sono l’aver accolto ad Assisi Papa Benedetto XVI nel 2007 e Papa Francesco nel 2013 e per ben due volte nel 2016; celebrato il Sinodo e due visite pastorali nei Vicariati di Assisi e Nocera Umbra con la prossima che inizierà nel mese di aprile a Gualdo Tadino; avviato il percorso di rinnovamento delle parrocchie con le piccole Comunità Maria famiglie del Vangelo; inaugurato il Santuario della Spogliazione e accolto nei luoghi del Vescovado il “Museo della Memoria, Assisi 1943-1944”.

Il vescovo insieme alla comunità si preparano ad ospitare il prossimo mese di marzo “Economy of Francesco”, l’evento voluto dal Santo Padre che accoglierà ad Assisi oltre 2000 giovani economisti e imprenditori di tutto il mondo.

Per ricordare questo importante anniversario, che cade in occasione della Giornata mondiale del malato, martedì 11 febbraio alle ore 11,30 nella Basilica di Santa Maria sopra Minerva è prevista la celebrazione della santa messa solenne.