Presentata la 40° Mostra Internazionale della Ceramica. Il via a luglio

Pubblicità

A Gualdo Tadino torna la Mostra Internazionale della Ceramica d’Arte/Biennale della Ceramica 2020 e quella che si svolgerà dal 18 luglio al 4 ottobre 2020 sarà la 40° edizione della prestigiosa kermesse. L’organizzazione è a cura dell’Associazione Turistica Pro Tadino con la collaborazione del Comune di Gualdo Tadino.

L’iniziativa è stata presentata oggi, venerdì 14 febbraio, presso la Sala Consiliare del Municipio Comunale dal sindaco Massimiliano Presciutti e dai rappresentanti della Pro Tadino Luciano Meccoli, Carlo Giustiniani, Nello Teodori e Lucio Giombini.

L’evento riveste una particolare rilevanza, perché la ricorrenza della quarantesima edizione sottolinea ancor di più come questa manifestazione, tenutasi per la prima volta nel lontano 1959, ha accompagnato la storia produttiva e culturale di un’antica arte per la quale la città di Gualdo Tadino è famosa in Italia e nel mondo.

La Mostra Internazionale della Ceramica – sottolinea il sindaco di Gualdo Tadino – farà della qualità il suo punto di forza. Ringrazio la Pro Tadino per aver lavorato con grande entusiasmo a questa importante iniziativa alla quale la nostra Amministrazione crede tantissimo. Il Comune di Gualdo Tadino oltre a patrocinare l’evento, finanzierà lo stesso con 10mila euro, a testimonianza di quanto la ceramica sia importante per la nostra città. Ricordo che Gualdo Tadino è una delle quattro città umbre facenti parte dell’Associazione Italiana Città della Ceramica”.

Questa edizione della Mostra si inserisce all’interno di un percorso condiviso dalla Pro Tadino con l’Amministrazione Comunale, che porterà al recupero del Centro Promozionale della Ceramica e al suo utilizzo per futuro “Museo della Ceramica d’Arte Contemporanea di Gualdo Tadino“. La struttura architettonica. oltre ad esporre la Collezione delle Opere di tutte le edizioni della manifestazione dal 1959 fino ad oggi, prevede spazi per la formazione professionale e laboratori per la sperimentazione e l’innovazione tecnologica della ceramica.

L’importanza di questa manifestazione – ha dichiarato il vice presidente della Pro Tadino Nello Teodori – è legata anche all’aspetto della longevità. Nel corso degli anni l’iniziativa ha assunto le caratteristiche di concorso ma oggi sarà sotto forma di mostra, con l’obiettivo di innalzarne la qualità. Per questo motivo potranno partecipare solo coloro che riceveranno l’invito. L’edizione di quest’anno ha come titolo Il Pianeta Terra“.

SCARICA QUI IL REGOLAMENTO

Con la manifestazione saranno previsti alcuni eventi collaterali tra i quali un simposio sulle problematiche del restauro e sugli aspetti conservativi ed espositivi delle opere d’arte in ceramica. La curatela della 40° Mostra Internazionale della Ceramica è affidata al professor Rolando Giovannini e all’architetto Nello Teodori, mentre un Comitato d’Indirizzo si occuperà della progettazione e della gestione.