Sigillo, un fondo a sostegno di ampliamento o riapertura di esercizi commerciali

sigillo
Pubblicità

L’Amministrazione comunale di Sigillo, attraverso i contributi previsti per i Comuni dal “Decreto crescita”, ha istituito con delibera di Giunta un fondo a sostegno dell’ampliamento o della riapertura di esercizi commerciali, artigianali e di servizi sul territorio.

“Promuovere ed agevolare le imprese locali è un nostro preciso obiettivo e l’istituzione di questo fondo – spiega il sindaco, Giampiero Fugnanesi – prevede agevolazioni per la promozione dell’economia locale e i beneficiari saranno quanti intendono riaprire un’attività ferma da almeno 6 mesi, o ampliarne una già attiva: i tributi comunali dovuti saranno abbattuti del 100%”.

I settori interessati sono: artigianato, turismo, fornitura di servizi destinati alla tutela ambientale, servizi destinati alla fruizione di beni culturali, fornitura di servizi destinati alla fruizione del tempo libero e commercio al dettaglio, compresa la somministrazione di alimenti e bevande al pubblico. “Per accedere al fondo in oggetto – conclude il sindaco – i soggetti interessati devono presentare domanda al Comune entro il prossimo 28 febbraio utilizzando il modulo scaricabile dalla sezione News del sito del Comune di Sigillo www.comune.sigillo.pg.it.

E sempre all’interno del “Decreto Crescita” l’Amministrazione Comunale ha provveduto all’adeguamento dell’impianto sportivo “Hermes Aretini”, lungo la strada statale Flaminia con la riqualificazione dell’impianto di illuminazione del campo di calcio a 11, con la posa di una nuova torrefaro con proiettori a tecnologia led.

Da segnalare anche che il Comune ha recepito l’avviso rivolto ai Comuni umbri per l’attivazione di punti di accesso wifi della rete #WifiUmbria della Regione Umbria. Gli impianti assegnati a Sigillo verranno posizionati nella chiesa di S.Giuseppe e nel palazzetto dello sport, spazi pubblici nei quali verrà garantito l’accesso libero e gratuito ai cittadini e ai turisti. Un’opportunità che avrà benefici territoriali anche in termini di promozione di beni, siti turistici ed eventi. La rete sarà federata con il sistema di accesso “Piazze Wi fi Italia” che permette, con una unica registrazione, di essere automaticamente agganciati alla rete in tutta la nazione.