Teatri: rinviati a data da destinarsi tutti gli spettacoli del Don Bosco e del Talia

Pubblicità

In seguito al decreto sulle misure riguardanti il contrasto e il contenimento su tutto il territorio nazionale del coronavirus, il Comune di Gualdo Tadino, in accordo con il Teatro Stabile dell’Umbria, ha rinviato a data da destinarsi lo spettacolo “Mi amavi ancora” con Ettore Bassi e Simona Cavallari, previsto per questa sera al Teatro Don Bosco.

Sempre al teatro Don Bosco annullato anche “La lunga Vita di Marianna Ucrìa” in programma martedì 17 marzo

Al teatro Talia stop invece a “Reading Novecento” di venerdì 27 marzo. Per qualsiasi informazione su abbonamenti e biglietti prenotati si può far riferimento ai numeri presenti sul sito: www.teatrostabile.umbria.it.

Rinviata anche la rassegna in programma al Teatro Talia “Parlando di donne – Teatroforum al femminile”, che avrebbe dovuto prendere il via domenica pomeriggio 8 marzo. L’organizzazione comunica che le date non sono state annullate ma soltanto spostate. Si sta infatti valutando la possibilità di metterle a calendario nel mese di giugno, con prenotazioni e abbonamenti che resteranno valide per le nuove date, a meno di disdette o richieste di rimborso da parte degli interessati. Annullati tutti gli altri spettacoli ed eventi in programma al Talia fino alla fine di questo mese.

Rinviati infine anche i convegni sulla Sacra Sindone, in programma per il 7 marzo, e quello sulla battaglia di Tagina che era previsto per il 28 marzo alla Rocca Flea.