Covid-19, terzo caso a Gualdo Tadino. E Presciutti scrive al Prefetto sulla questione Poste

Pubblicità

Terzo caso di Covid-19 a Gualdo Tadino. “Il paziente sta a casa – ha detto il sindaco Massimiliano Presciutti – e sta abbastanza bene. Anche questa stavolta è partita la procedura da parte della Asl che ora avviserà tutte le persone che sono stato a contatto con la persona negli ultimi giorni“.

Crescono i contagiati anche a Gubbio: oggi ne sono stati registrati 6 in più. Anche a Gubbio, ha fatto sapere il sindaco Stirati, non ci sono ricoveri, per cui si tratta di quarantene domiciliari. Tranne un caso, si tratta di persone giovani e di mezza età. Un nuovo caso di positività anche a Costacciaro.

Dai dati aggiornati alle ore 8 di martedì 24 marzo, 648 persone in Umbria risultano positive al virus Covid-19, i guariti sono 5 tutti residenti nella provincia di Perugia, 4 erano in ospedale a Perugia e 1 a Terni.

I deceduti sono 19: 12 residenti nella provincia di Perugia e 7 in quella di Terni.    

Dei 648 pazienti positivi, 21 sono di fuori regione: nella provincia di Perugia i positivi sono 472 e 155 in quella di Terni: sono ricoverati in 148, 113 sono residenti nella provincia di Perugia e 26 in quella di Terni, 9 sono di fuori regione. I ricoveri nell’ospedale di Perugia sono 64, 39 in quello di Terni, 20 a Città di Castello, 24 a Pantalla, 1 a Spoleto.  

Dei 148 ricoverati, 43 sono in terapia intensiva, 21 nell’ospedale di Perugia, 15 in quello di Terni, 6 a Città di Castello, 1 a Pantalla.

Le persone in osservazione sono 2831: di questi, 2076 sono nella provincia di Perugia e 755 in quella di Terni. Sempre alla stessa data risultano 2052 soggetti usciti dall’isolamento, di cui 1556 nella provincia di Perugia e 496 in quella di Terni

Nel complesso entro le ore 8 del 24 marzo, sono stati eseguiti 4103 tamponi.

Intanto lo stesso Presciutti ha inviato al Prefetto la corrispondenza con Poste Italiane sulla questione della chiusura degli uffici di via Flaminia, Gaifana e Pieve di Compresseto. “L’ufficio postale di piazza Mazzini è costantemente preso d’assalto dai cittadini. Le chiedo di visionare il caso” – si legge nella missiva.

Sotto, il video del sindaco con cui annuncia il terzo caso di Covid-19 in città

© GUALDO NEWS