Solidarietà dagli studenti del “Casimiri” di Gualdo Tadino

Pubblicità

Un gesto di solidarietà notevole è quello che arriva dagli studenti dell’istituto “Raffaele Casimiri”, che attraverso i rappresentanti della consulta e del comitato studentesco, hanno deciso di effettuare una cospicua donazione al Comune di Gualdo Tadino e alla Protezione Civile come contributo concreto alla gestione dell’emergenza.

La somma di denaro era stata raccolta nel corso di quest’anno scolastico attraverso le numerose iniziative conviviali organizzate dagli studenti per contribuire al pagamento dei viaggi di istruzione. In considerazione della situazione creatasi, gli studenti hanno ritenuto più opportuno devolvere il contributo “a chi ne ha veramente bisogno”: il Comune trasformerà infatti i soldi ricevuti in buoni spesa per le famiglie in stato di necessità e la Protezione civile potrà disporne per ulteriori tipologie di intervento.

Le restrizioni per combattere il virus hanno fortemente modificato le abitudini di tutti – dicono dal comitato studentesco – In particolar modo quelle di noi più giovani, che proprio in questa situazione abbiamo sentito il dovere di non tirarci indietro, ma anzi di fare in modo che la nostra Comunità avesse la possibilità di fronteggiare l’emergenza nel modo migliore“.