Umbria, solo un positivo su 1.351 tamponi. Approvata la sperimentazione della terapia con plasma

Pubblicità

Per il terzo giorno consecutivo l’Umbria registra un solo nuovo positivo sempre a fronte di un numero considerevole di tamponi: ieri ne sono stati processati 1.351, che porta il totale a 45.574. Il numero dei positivi dall’inizio dell’epidemia è ora di 1.407.

Gli attualmente positivi sono 20 in meno, per un totale di 160. Si sono registrati 21 guariti in più (complessivamente 1.176) con altre 48 persone clinicamente guarite. Nessuno decesso nella giornata di ieri (71).

Dei pazienti positivi attualmente sono ricoverati in 51 (-2); di questi 6 (invariato) sono in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 763 (+5), sempre alla stessa data risultano 17.663 (+332) persone uscite dall’isolamento.

Intanto il Comitato etico regionale ha approvato il protocollo “Tsunami” che prevede la possibilità di verificare l’efficacia della terapia con plasma da donatori convalescenti Covid-19, su pazienti affetti dalla stessa patologia con polmonite grave.

“Si tratta di una sperimentazione – ha spiegato il direttore del Servizio immunotrasfusionale dell’Azienda ospedaliera di Perugia, Mauro Marchesiche vede in prima linea a livello nazionale ed internazionale proprio la sanità umbra, e in particolare il Centro di Malattie infettive ed il Centro regionale Sangue dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, che hanno aderito al protocollo multicentrico promosso dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Pisa. Grazie al via libera del Comitato etico, e all’arrivo del macchinario Intercept per la ‘inattivazione virale’, indispensabile per la realizzazione della sperimentazione, già a partire dalla prossima settimana potremo avviare la selezione dei pazienti volontari per la donazione del plasma”.

Articolo precedenteFesta degli Statuti, con un video Fossato celebra l’evento cancellato dal Covid-19
Articolo successivoUmbria: quattro positivi in più, meno di 50 i ricoverati
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.