Maturità al “Sigismondi” di Nocera, in 25 hanno conseguito il diploma

Pubblicità

Venticinque studenti delle classi quinte dell’Istituto “Mons. Gino Sigismondi” di Nocera Umbra, Ipsia, Mat e Liceo delle Scienze Umane hanno concluso il quinquennio di studi conseguendo il diploma di maturità.

Il traguardo è stato raggiunto dopo un anno scolastico tormentato e impegnativo a causa dell’emergenza Covid-19, che ha sconvolto lo svolgimento delle attività scolastiche. Gli studenti hanno comunque espresso il meglio di loro stessi e evidenziato le competenze acquisite durante il percorso di studi. La maggior parte ha ottenuto soddisfacenti valutazioni, tra le quali si distinguono quelle di due allievi, Matteo Fiumi all’Ipsia e Aurora Rotolo al Liceo, ai quali sono stati attribuiti rispettivamente i punteggi di 100/100 e 100 e Lode.

“Questi brillanti esiti hanno confermato la voglia di “rinascere” dei nostri ragazzi, a dispetto delle avversità e delle difficoltà personali e del momento che stiamo vivendo, contando sul valore umano delle relazioni e facendo emergere tutte le insospettabili risorse interiori di ognuno, necessarie per affrontare momenti difficili dell’esistenza, come questo vissuto a causa della pandemia”, ha sottolineato il dirigente scolastico Leano Garofoletti.

Nel suo saluto di fine anno il preside ha voluto ringraziare tutti, a partire dal personale ATA, alla DSGA agli insegnanti “che si sono impegnati per non lasciare indietro nessuno”. Ha ringraziato soprattutto i genitori che hanno sostenuto i propri figli con spirito di sacrificio, collaborando attivamente con la scuola.

L’auspicio di tutti è quello di poter ricominciare un nuovo anno scolastico 2020/21 sui banchi di scuola.