Roberto Carlotti è cintura nera V Dan di kick boxing

Pubblicità

Il maestro di arti marziali Roberto Carlotti, istruttore esperto di arti marziali, ha ottenuto la cintura nera 5′ Dan di kick boxing, un traguardo raggiunto da pochi in Italia.

Carlotti, la cui famiglia è originaria di Gualdo Tadino, è esperto di difesa personale e di “Krav Maga”, un sistema di combattimento ravvicinato e autodifesa di origine ebraica sviluppato originariamente per contrastare le aggressioni antisemite negli anni Trenta e poi successivamente adottato dalle forze di difesa israeliane.

Roberto Carlotti da diversi anni è impegnato nel sociale con l’associazione Libertas Margot che da anni è attivo nelle scuole dell’Umbria per il contrasto al bullismo. Nei mesi scorsi ne aveva parlato anche a Radio Tadino (ASCOLTA L’INTERVISTA)

“Lo sport è un’occasione per formarsi in modo sano. In questo vorrei essere un esempio positivo per i ragazzi – ha detto l’atleta al Corriere dell’Umbria – La vita è dura per tutti e bisogna sempre lottare per ottenere qualcosa ognuno però con i propri mezzi, caratteristiche e obiettivi sapendo che non conta arrivare sempre primi, ma averci sempre provato. La vittoria è essere sereni e credere sempre in qualcosa o qualcuno, alla fine i risultati verranno nello sport, ma soprattutto nella vita che va sempre difesa e onorata”.