Notti d’Autore, a Costacciaro tutto pronto la prima edizione del Festival

Pubblicità

Sabato 8 e domenica 9 agosto si terrà a Costacciaro la prima edizione del festival “Notti d’Autore”, due giornate tra cinema e spettacoli ai piedi del Monte Cucco.

Un’iniziativa fortemente voluta dall’associazione Pro Costacciaro attraverso la quale ogni anno racconterà la vita e le opere di un artista che attraverso la sua genialità ha rivoluzionato il proprio campo. Quest’anno, in occasione del centenario dalla nascita di Federico Fellini, la manifestazione sarà proprio dedicata al grande regista italiano, alle sue opere cinematografiche e artistiche. In entrambe le giornate, Costacciaro ospiterà proiezioni all’aperto, mostre fotografiche, spettacoli e musica che celebreranno il genio riminese.

Il progetto, realizzato con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e patrocinato da Regione Umbria e Comune di Costacciaro, vanta tra i partner le case di produzione Onemore Pictures e Filmauro. Tra le collaborazioni quella con la Compagnia Teatrale Accademia Creativa, Sviluppumbria, il Gal Alta Umbria e il Centro Socio Culturale le Fonti.

Questo il programma:

Si parte sabato 8 agosto alle ore 16 con l’apertura delle mostre “Citazioni d’autore “ presso l’Antico Frantoio e “I disegni di Federico” collocata ai giardini del mercato. La prima raccoglierà le scene più memorabili, emozionanti e note del cinema felliniano, accompagnate dalle citazioni più famose per farci rivivere alcuni dei film più belli di tutti i tempi. La seconda mostra, invece, vedrà esposti disegni, bozzetti e vignette frutto della vena artistica felliniana.

Alle 16 partirà anche la 360 Experience, un viaggio  virtuale che renderà possibile scoprire gli scorci più caratteristici di Costacciaro e i panorami più affascinanti del Monte Cucco.

Si prosegue alle 17, con gli incontri tenuti dalla scrittrice e giornalista freelance Laura Nuti presso i giardini del mercato. Nella giornata di sabato 8 il tema sviluppato sarà quello di “Federico Fellini e la nona arte-dalle vignette firmate Fellas all’influenza del fumetto nel suo cinema”. Stesso orario per il secondo appuntamento per la giornata successiva in cui avrà luogo, invece, l’approfondimento “Mitologia Fellini. Alla scoperta dei falsi miti su Federico Fellini e il suo cinema” sempre a cura di Laura Nuti.

Alle 19 si aprirà il momento conviviale presso i giardini del mercato che, per l’occasione, si trasformeranno ne “il Giardino del ristoro”. Una location elegantemente decorata per l’evento che ospiterà una cena con la famosa piada romagnola, tanto cara al regista italiano. 

Alle 20.30 spettacolo itinerante tra le Bianche presenze a cura della compagnia Accademia Creativa che trasformerà Costacciaro in un luogo magico lontano dal tempo. Le bianche farfalle, luminose, leggere, eteree, eleganti gireranno per il centro storico fino ad accompagnarci al Rivellino dove ci attenderà, alle 21, una performance esplosiva con trampoli, fuoco ed effetti di luce pirotecnica. 

La serata presso lo scenografico Rivellino proseguirà con la cerimonia di apertura del festival, lo spettacolo Fire Show della compagnia Accademia Creativa e, per finire, la proiezione del film premio oscar “La Strada” in silent cinema con introduzione di Laura Nuti.

Stesso copione per domenica 9 agosto. Apertura delle mostre e della 360 Experience alle 16, alle 17 incontro con Laura Nuti e cena dalle 19. Nella serata, presso la splendida cornice del Rivellino, avrà luogo, invece, il concerto “Amarcord” del quartetto Tritone ft M° Massimo Bartoletti. Un viaggio musicale che ci farà rivivere alcune delle più belle colonne sonore dei film di Fellini. A seguire, la proiezione del film premio oscar “Le notti di Cabiria” in silent cinema con introduzione di Laura Nuti. 

Si ricorda che nel rispetto delle normative in seguito alla diffusione del COVID-19, l’accesso alla cena, agli spettacoli e ai film avverrà esclusivamente previo acquisto/prenotazione dei biglietti tramite il sito www.nottidautorefestival.it o presso il punto vendita Creatix in via Valentini 21 a Costacciaro. 

.