Rifugio Falcinesca, opere abusive. La Comunanza può mettersi in regola

Le opere di ristrutturazione del piccolo rifugio Falcinesca, lungo la strada provinciale che porta a Valsorda, erano state inaugurate lo scorso mese di luglio. I lavori sono stati realizzati dalla Comunanza Agraria Appennino Gualdese con la collaborazione del Rotary Club di Gualdo Tadino.

Le opere hanno visto, oltre alla sistemazione del rifugio, anche l’installazione di tavoli, sedute e fioriere che delimitano l’area rispetto alla strada.
Ora il comune di Gualdo Tadino, con l’ordinanza n. 92 del 10 agosto (clicca qui per leggerla integralmente), ne ha disposto la demolizione a spese della Comunanza in quanto opere realizzate “in assenza di permesso di costruire”. Il tutto deve avvenite entro 90 giorni.

La Comunanza può fare ricorso, ma c’è la disponibilità comunque, da parte dell’Ente, di sanare e mettersi in regola.

Articolo precedenteCommemorato a Nocera Fulvio Sbarretti, il carabiniere eroe ucciso nel 1944
Articolo successivoValsorda, da oggi è divieto di pascolo fino al 31 ottobre
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.