Pian d’Assino, da lunedì chiusa per lavori tra Torre Calzolari e Gubbio Est

Pubblicità

Prosegue l’opera di risanamento profondo della pavimentazione avviata da Anas sulla strada statale 219 “di Gubbio e Pian d’Assino”

I lavori prevedono la completa rimozione della vecchia pavimentazione, il miglioramento degli strati di fondazione fino a 60 cm di profondità e la realizzazione di un nuovo piano viabile sull’intera piattaforma stradale per un investimento complessivo di 13 milioni di euro, tra lavori ultimati e in fase di avvio, che consentirà di risanare totalmente l’intero tracciato tra Gubbio e l’innesto sulla Perugia-Ancona. 

Dopo il completamento dei lavori nel tratto Branca-innesto SS318, ultimato lo scorso venerdì 14 agosto, a partire da lunedì 24 agosto saranno avviati i lavori nel tratto compreso tra lo svincolo Torre Calzolari e lo svincolo Gubbio Est

Per consentire lo svolgimento degli interventi, il tratto interessato dovrà essere provvisoriamente chiuso in entrambe le direzioni. Il traffico sarà deviato sul vecchio tracciato adiacente, con indicazioni sul posto.

Nel dettaglio, per il traffico proveniente da Gubbio/Umbertide e diretto verso Perugia/Ancona sarà istituita l’uscita obbligatoria allo svincolo Gubbio Est con rientro a Torre Calzolari. Viceversa, il traffico proveniente da Perugia/Ancona in direzione Gubbio/Umbertide dovrà uscire allo svincolo di Torre Calzolari e rientrare allo svincolo di Gubbio Est. 

Al contempo saranno provvisoriamente chiusi in entrambe le direzioni gli svincoli di Padule e San Marco

Il completamento di questa fase è previsto per la fine del mese di settembre.