Sigillo, due stranieri trovano portafogli pieni di soldi e li restituiscono

Pubblicità

Due cittadini di Sigillo di origine straniera si sono distinti per senso civico, rispetto delle leggi e delle istituzioni.

Una donna di origine brasiliana nel mese febbraio, dopo aver rinvenuto un portafoglio con all’interno una cospicua somma di denaro di oltre 1.800 euro e documenti di vario tipo, perduto da un pensionato del luogo, lo ha consegnato alla locale Stazione Carabinieri che quindi lo ha restituito al proprietario, quando questi ormai pensava di non rientrarne più in possesso.

Fatto analogo è accaduto nel mese di agosto quando un cittadino di origine albanese ha trovato un portafoglio contente più di 500 euro e documenti vari. Lo ha quindi consegnato proprietario, un turista di passaggio che si stava già recando a sporgere denuncia di smarrimento.

L’ amministrazione comunale di Sigillo, venuta a conoscenza dei casi, si è complimentata con i due per l’alto senso civico dimostrato. “Durante il periodo di lockdown, la comunità stranieri ha dato esempio di rispetto delle regole e perfetta integrazione nel tessuto sociale”, ha scritto l’amministrazione comunale sigillana.