PD: “Forza Italia e il tentativo maldestro di difendere l’indifendibile”

Pubblicità

“Possiamo dire tutto, ma che il PD gualdese e il sindaco Presciutti cercano visibilità è una grande corbelleria. Non ne abbiamo bisogno. Anzi”. Così inizia il comunicato stampa del Partito Democratico di Gualdo Tadino in risposta alla nota stampa di Forza Italia e i consiglieri Viventi e Minelli dello scorso 3 settembre.

“Il Partito Democratico ha, come ogni forza politica che si rispetti, messo in evidenza alcuni fatti e le relative azioni che si sono susseguite. Fatti che riguardano i cittadini gualdesi e quelli della fascia appenninica. Capiamo il tentativo maldestro del gruppo consiliare di Forza Italia di difendere l’indifendibile, ma i fatti sono chiari come il sole e li abbiamo denunciati nel comunicato precedente. Comunicato che aveva come obiettivo quello di sollecitare tutti a remare da una sola parte, almeno su temi importanti come la mancanza di lavoro e la possibilità di dare il via ad un progetto di rilevanza nazionale con forti ricadute economiche come il raddoppio della ferrovia Orte-Falconara“.

Il PD gualdese scrive di non voler dare lezioni a nessuno, ma non affrontare temi come l’ordine del giorno in consiglio comunale sul raddoppio ferroviario o non partecipare a riunioni importanti come quella indetta a Fabriano alla presenza del Sottosegretario al MISE è stato “irrispettoso nei confronti dei lavoratori e delle istituzioni, tenendo presente che per la regione Marche c’erano l’assessore ai Lavori Pubblici e quello allo Sviluppo Economico.

“Vogliamo ricordare al gruppo consiliare di Forza Italia – prosegue il PD – che è stata anche questa situazione economica e sociale ad aver portato a governare dopo 50 anni la Destra in Regione. Destra di cui Forza Italia è parte concreta. Pertanto i cittadini aspettano quelle risposte che la sinistra non ha saputo dare“.

“Dobbiamo dire che la precedente giunta regionale di Catiuscia Marini ha prodotto un accordo di programma ancora in atto di cui hanno beneficiato sia qualche impresa sia alcuni lavoratori. Inoltre aveva messo a bilancio 5 milioni di euro a sostegno di chi vuole investire nell’area ex Merloni, oltre ad aver finanziato lo sviluppo e la ricerca”.

La chiusura della nota stampa è dedicata alla sicurezza: “La serenità e la tranquillità dei gualdesi ci sta molto a cuore e ci dispiace che i consiglieri di Forza Italia non vedano quanto l’amministrazione stia facendo. Probabilmente non è ancora sufficiente? Forse, ma intanto l’amministrazione ha posizionato telecamere su luoghi sensibili e presto saranno presenti anche nelle vie di entrata e uscita dalla città. Il cambio di personale della Polizia Municipale ha sì prodotto un periodo di carenza di personale, ma oggi il tutto sta tornando alla normalità. Inoltre vogliamo ricordare che è di pochi mesi fa un’azione che ha visto impegnate un folto numero di forze dell’ordine e che ha portato a sgominare un imponente traffico di stupefacenti”.

“In questa strana estate – conclude il Partito Democratico – ci sono stati comunque dei problemi legati alla sicurezza dei cittadini, ma il PD e l’Amministrazione sta monitorando ciò che avviene e collaborando strettamente con le forze dell’ordine del territorio. Evidenziare all’ennesima potenza certe cose, che purtroppo non accadono solo a Gualdo Tadino, significa denigrare gli avversari politici, ma anche la città che dovremmo avere tutti a cuore”.