Covid, positivi l’assessore regionale Melasecche e il direttore della Prociv Nodessi

Pubblicità

E’ risultato positivo al coronavirus l’assessore alle infrastrutture della Regione Umbria Enrico Melasecche. Lo ha reso noto la Giunta Regionale. Positivi al Covid anche il direttore regionale Stefano Nodessi e due collaboratori, tutti connessi allo stesso assessorato. I quattro si trovano in isolamento domiciliare e hanno accusato solo qualche leggero sintomo.

E’ stata data quindi attuazione al protocollo, che ha fatto scattare i controlli a tappeto sugli impiegati e sugli altri componenti la giunta, a partire dalla presidente Donatella Tesei, risultata negativa al tampone.

La Regione Umbria sottolinea che sono state messe in campo le “adeguate azioni necessarie a contenere la diffusione del virus. Si è proceduto all’indagine epidemiologica – riporta una nota di Palazzo Donini – con il tracciamento dei contatti e ove necessario ad eseguire i tamponi. Quanto ai luoghi di lavori interessati, si sono attivate le procedure previste per sanificare i vari ambienti. E’ stata disposta la chiusura della sede regionale di Piazza Partigiani a Perugia. Nella sede di Palazzo Donini la presenza dei positivi nei giorni passati è stata marginale ma, in via precauzionale, oltre alla sanificazione si è provveduto ad annullare tutti gli appuntamenti pubblici in calendario sino a fine settimana.”

L’assessore Melasecche e il direttore della Prociv rimangono operativi in smart working e rassicurano che i servizi di loro competenza rimangono pienamente operativi.