Istituto “Casimiri” Gualdo Tadino: riparte il Liceo Artigianale

Pubblicità

Valorizzare l’artigianato ceramico come rinnovato ambito di sperimentazione e di crescita per il territorio: questo l’obiettivo prioritario del progetto Liceo artigianale – sezione ceramica artistica che, per il secondo anno consecutivo, coinvolgerà studenti delle classi terze e quarte dell’Istituto “Raffaele Casimiri”.
Il corso, coordinato dalla professoressa Caterina Calabresi, docente di Disegno e Storia dell’Arte dell’istituto, con la supervisione della referente del progetto, professoressa Adonella Biagioli, avrà la durata di complessive 90 ore che verranno svolte attraverso rientri pomeridiani settimanali distribuiti nell’arco dell’anno.

Il percorso consentirà agli studenti di acquisire conoscenze relative a tutte le caratteristiche del settore, finalizzate allo sviluppo di attività di progettazione in rapporto ai vari contesti e alla produzione ceramica anche per uso edilizio. Il progetto è estremamente rilevante poiché riqualifica uno dei settori tradizionali del sistema produttivo gualdese e propone agli studenti attività formative utili ai fini dei Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento.

Articolo precedenteL’abbazia perduta, il nuovo libro di Matteo Bebi celebra Gualdo Tadino
Articolo successivoGualdo Tadino: obbligo di mascherine all’aperto e distanza di sicurezza
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.