Raponi sul post del vice sindaco: “Grave atto verso i commercianti”

Pubblicità

E’ ancora la Lega ad intervenire sul post di Facebook del vice sindaco di Gualdo Tadino Fabio Pasquarelli di cui è stata data notizia ieri. Dopo il deputato Virginio Caparvi, è il turno della capogruppo nel consiglio comunale di Gualdo Tadino Alessia Raponi, a stigmatizzare il comportamento del rappresentante delle istituzioni gualdesi.

“Un grave atto nei confronti della città e dei commercianti – scrive la Raponi – Presenterò in consiglio comunale le contestazioni delle dichiarazioni fatte dal vice sindaco e provvederò a far sì che vengano adottati tutti i provvedimenti consequenziali”.

“In un momento storico delicatissimo anche dal punto di vista economico un rappresentante delle istituzioni si permette pubblicamente di alludere a liste di proscrizione sulla base delle idee, forse politiche, di ciascuno. Questo è assolutamente disdicevole, disonorevole e censurabile. Sono passati più di duemila anni da quando vennero pubblicate le liste di proscrizione da parte di Lucio Cornelio Silla. Nulla è cambiato da allora. Esprimo pertanto solidarietà – conclude Alessia Raponi – a tutti i commercianti di Gualdo Tadino, perché nessuno deve mai temere per le proprio idee”.