Umbria, record di positivi: 694 e 5 decessi. 6 nuovi casi a Gualdo Tadino con 3 guariti.

Pubblicità

Crescita record dei nuovi casi di coronavirus in Umbria nell’ultimo giorno: 694 a fronte di 4.584 tamponi. Questi numeri non erano mai stati toccati nelle due fasi dell’emergenza e sono stati forniti dal commissario Antonio Onnis nella conferenza stampa settimanale per illustrare la situazione.

Altri 5 decessi si sono verificati nelle ultime 24 ore, che porta il totale a 119 dall’inizio dell’epidemia. 117 i guariti con gli attualmente positivi che salgono a 5.576.
Aumentano di 9 i ricoverati in ospedale che passano da 292 a 301, 41 dei quali si trovano in terapia intensiva, 4 in più rispetto al giorno precedente. In Umbria sono in isolamento complessivamente, tra positivi e non, 7.505 persone.

Gualdo Tadino fa registrare 6 nuovi casi nelle ultime 24 ore e 3 guariti, che porta gli attualmente positivi presenti nel territorio comunale a 38 dei quali 2 sono ricoverati in ospedale. Il sindaco Presciutti, comunicando i dati, ha invitato le famiglie a non far uscire i propri figli nella notte di Halloween, tra sabato e domenica prossimi. Per quanto riguarda le visite ai cimiteri, in occasione della festività dei Santi e della giornata di commemorazione dei defunti dell’1 e 2 novembre prossimi, lo stesso primo cittadino non prenderà provvedimenti specifici. “Agli ingressi troverete la segnaletica con tutte le raccomandazioni sulle regole da rispettare, confido nel vostro senso di responsabilità e nella brevità delle visite”, ha detto.

SITUAZIONE IN ALTO CHIASCIO – La dashboard regionale riporta 3 nuovi casi a Fossato di Vico, dove nei giorni scorsi si erano negativizzate altrettante persone. Gli attualmente positivi risalgono così a 4.
Gubbio supera i 200 attualmente positivi (202) con 29 casi nelle ultime 24 ore e 1 guarito.
Un positivo a Nocera Umbra “che vive e lavora fuori comune”, ha detto il sindaco Bontempi.
2 nuovi casi a Scheggia-Pascelupo con gli attualmente positivi che salgono a 7.
Un nuovo caso a Sigillo con 3 persone attualmente alle prese con il coronavirus.
Delicata la situazione di Valfabbrica che conta 38 positivi, come comunicato dal sindaco Bacoccoli che nei prossimi giorni emetterà un‘ordinanza per regolamentare gli accessi nei cimiteri in occasione della commemorazione dei defunti.