Olimpiadi di matematica, brilla la Primaria “Fulvio Sbarretti” di Casebasse

Pubblicità

Lo scorso 2 marzo tutte le classi della Scuola Primaria “Fulvio Sbarretti” di Casebasse di Nocera Umbra avevano partecipato alla gara di selezione della “XXX Olimpiade dei Giochi Logici, Linguistici e Matematici”, promossi da Gioiamathesis, ente accreditato dal MIUR, per la valorizzazione delle eccellenze.

Gli alunni, dai piccoli ai grandi, hanno svolto delle prove di selezione, divise per fasce di età, consistenti nella soluzione di test di matematica e di logica, a risposta aperta, dove è indispensabile la comprensione autonoma di un testo e l’analisi di immagini che celano le risposte.

Quindi non solo numeri, ma anche comprensione di testi con quesiti posti in modo differente dal normale modo di fare scuola, che obbligano l’alunno a pensare, a trovare più di una risposta valida, originale e personale e richiedono pazienza, attenzione e tempi più lunghi di ragionamento.

Il plesso di Casebasse da diversi anni, ormai, partecipa a quest’iniziativa con l’intento di promuovere un insegnamento della matematica diverso, profondo e coinvolgente, ispirato ad Emma Castelnuovo, considerata la “maestra della matematica”. 

Ogni anno, nel mese di maggio, le insegnanti accompagnano, insieme alle famiglie, i loro studenti finalisti ad affrontare la prova finale ad Ancona, insieme ad altri bambini, provenienti da tutta Italia. Quest’anno, vista l’impossibilità di partecipare alla finale in presenza a causa del Covid19, la commissione Olimpiadi ha deciso di far svolgere le prove nella scuola di appartenenza dei finalisti, i cui nominativi sono stati comunicati già nel mese di maggio.

Così il 20 ottobre, presso un locale adeguatamente predisposto per accogliere gli alunni che sono arrivati in finale, sia quelli della scuola primaria che gli studenti che con il nuovo anno scolastico frequentano la prima media, hanno svolto la prova finale, portando a casa ottimi risultati.

Infatti da pochi giorni sono arrivati i nominativi degli alunni che hanno superato la selezione finale: per la fascia di età 5-6 Brozzi Filippo, Chajia Majdouline, Bartolo Serena; per la fascia di età 7-8 anni Costanzi Damiano; per la fascia di età 9-10 Paradisi Matteo, Pascucci Beatrice, Contardo Gioia, Ferri Giulia Tribuzi Ruben e Contardo Michela. Per quest’ultima è il terzo anno consecutivo che porta a casa la medaglia d’oro del primo premio.

“Un plauso alle insegnanti per i risultati raggiunti con i piccoli della primaria che portano alto il nome dell’Istituto Omnicomprensivo “Dante Alighieri” e di tutto il nostro territorio nocerino” ha detto il dirigente scolastico Leano Garofoletti.