Patente ritirata a una gualdese per guida in stato di ebbrezza. Nocera: ventenne nei guai per ricettazione

Pubblicità

Controlli serrati da parte dei Carabinieri della Stazione di Nocera Umbra, che nel corso dell’attività di verifica del rispetto delle norme della circolazione stradale hanno denunciato due persone.

Domenica sera, nel centro abitato di Nocera Umbra, i militari hanno fermato un ventenne del posto che circolava alla guida di un ciclomotore privo di targa. Il fatto ha insospettito i militari che hanno proceduto al sequestro del veicolo per effettuare ulteriori accertamenti. 

I carabinieri hanno evidenziato che il numero di identificazione del telaio era stato manomesso, tanto da risultare illeggibile, evidentemente allo scopo di celarne la provenienza illecita.

Il giovane è risultato anche privo di patente di guida per il veicolo, in quanto mai conseguita. I carabinieri hanno proceduto, quindi, a denunciarlo alla Procura della Repubblica di Spoleto per il reato di ricettazione e a contravvenzionarlo per la violazione dell’art. 116 del Codice della Strada, con relativa sanzione di 5.110 euro.

Gli stessi militari hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza una 58enne gualdese, che nel tardo pomeriggio di sabato è stata fermata alla guida della propria auto. La donna è stata sottoposta alla prova con etilometro, che ha evidenziato un tasso alcolemico oltre la soglia massima di 1,5 g/l. Alla stessa è stata ritirata anche la patente.