Comunità Energetiche, il M5S ne sollecita la promozione a Gualdo Tadino

Pubblicità

La sezione di Gualdo Tadino del MoVimento 5 Stelle ha depositato una mozione, elaborata con il supporto del senatore Gianni Girotto, presidente della Commissione Industria Commercio e Turismo, avente come oggetto le “Comunità Energetiche”. Con la pubblicazione in Gazzetta del Decreto Incentivi, diventano infatti realtà anche in Italia le comunità energetiche. In Veneto Coldiretti sta partendo con un progetto e nel Friuli 18 comuni si sono consorziati per realizzarle.

Cosa sono le comunità energetiche? Il M5S nel comunicare la mozione con una nota stampa ha spiegato che famiglie, imprese ed enti pubblici possono ora associarsi per produrre e consumare energia. Lo scopo è duplice: il risparmio in bolletta e la riduzione delle emissioni inquinanti.

Quindi è una pratica non a scopo di lucro, ma di risparmio – scrivono dal Movimento – La costruzione dell’impianto fotovoltaico sul tetto rientra nel bonus del 110%. Chi si associa per produrre e consumare energia in loco è incentivato, perché evita le dispersioni lungo la rete. In Germania e nei paesi scandinavi, dove c’è una lunga tradizione, i cittadini detengono addirittura la proprietà della rete di distribuzione, oltre che degli impianti di produzione“.

Confidiamo nell’accoglimento della nostra proposta – spiega la capogruppo Stefania Troiani – che coniuga risparmio per i cittadini e riduzione di emissione di sostanze inquinanti“.
SCARICA IL TESTO DELLA MOZIONE