Il “Patentino della Robotica” all’Industriale Elettrotecnico di Nocera Umbra

In collaborazione con Comau, leader internazionale nel campo dell’automazione industriale, l’Istituto Tecnico Industriale Elettrotecnico di Nocera Umbra amplia la sua proposta formativa e offre ai suoi studenti la possibilità di diventare esperti di robotica.

Infatti, a breve, sarà avviato un corso, rivolto ai ragazzi del triennio, che si articolerà in due fasi e prevederà l’erogazione di una formazione online di 52 ore, a cui si aggiungerà un’ulteriore formazione di 40 ore, in modalità mista (in presenza e online). Al temine del percorso, oltre al rilascio di un attestato di frequenza, ogni alunno potrà sostenere l’esame finale presso i Comau Pearson Place oppure presso l’I.T.S. di Foligno, al fine di ottenere il “Patentino della Robotica”.

“Una certificazione, questa, riconosciuta a livello internazionale e valida a vita, equivalente a quelle rilasciate nelle aziende a ingegneri, periti e tecnici nel settore della progettazione, manutenzione e programmazione di macchinari industriali e robotica. Inoltre, la proposta formativa è riconosciuta dal MIUR come percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO), per un totale di 100 ore a studente”, evidenzia la scuola nocerina.

“Quest’iniziativa rappresenta una proposta didattica di eccellenza e un tassello importante nella strategia di sviluppo delle discipline STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics) che, oltre ad arricchire l’offerta formativa della scuola, consentirà ai nostri ragazzi di ottenere un valido passaporto per il mondo del lavoro del futuro. Un futuro non lontano, che sarà caratterizzato, secondo il World Economic Forum, da un aumento cospicuo del mercato dell’automazione industriale e, conseguentemente, della richiesta di figure professionali attinenti, capaci di utilizzare e programmare i robot industriali”, sottolinea il professor Claudio Parlanti, responsabile del progetto.

Articolo precedenteUsl Umbria 1: “Grazie a Colacem per le tensostrutture all’ospedale di Branca”
Articolo successivoFallimento Indelfab, Caparvi: “Termina un’agonia consumata sulla pelle dei lavoratori”
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.