Manto stradale nuovo per viale Don Bosco e una parte di via Pennoni

Pubblicità

Il comune di Gualdo Tadino effettuerà con risorse proprie l’asfaltatura di viale don Bosco non ricompresa nell’intervento effettuato in questi giorni da Umbra Acque. Lo fa sapere il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Fabio Pasquarelli rendendo note anche le cifre: “Si investiranno 60mila euro del bilancio per completare il rifacimento del manto stradale di viale don Bosco, dal punto in cui terminerà l’intervento di Umbra Acque sino all’incrocio con la Flaminia. Si completerà quindi un intervento complessivo su una delle principale vie di accesso alla città”.

Dopo l’intervento nel tratto iniziale che ha visto la sistemazione dei marciapiedi e l’intervento di Umbra Acque, che attualmente sta eseguendo i lavori di asfaltatura per l’intera carreggiata dall’innesto con via XXIV Maggio all’incrocio con via A. Pennoni, il Comune si occuperà quindi di viale Don Bosco per tutto il lungo tratto che sfocia in via Flaminia e della parte di via Pennoni fino all’incrocio con via Serrasanta.

Al termine del lavoro di asfaltatura sarà rifatta anche tutta la segnaletica orizzontale e messe in sicurezza eventuali criticità – ha dichiarato Pasquarelli – Il tutto in un’ottica complessiva di interventi che l’Amministrazione Comunale ha messo in campo tese al  miglioramento della qualità delle strade a servizio del territorio comunale, aumentando il livello di sicurezza dei cittadini e riqualificando il complesso del sistema viario con il rifacimento di pavimentazioni stradali degradate