Raponi (Lega): “Partite IVA, Gualdo Tadino ultima. Per il Sindaco va tutto bene”

Pubblicità

Sul rapporto di Mediacom043 relativo alle Partite Iva in Umbria, il capogruppo in consiglio comunale della Lega, Alessia Raponi, evidenzia i pessimi risultati raggiunti da Gualdo Tadino con il triste triplice primato negativo relativo ai Comuni sopra i 10mila abitanti.
“La Città ne esce con tutti i peggiori indicatori economici – scrive la consigliera – Eppure dalla conferenza stampa di fine anno del nostro primo cittadino sembrerebbe che il bilancio annuale, pur complicato, sia nel complesso estremamente positivo“.

“Anche se le difficoltà sembrerebbero derivare dalla presenza dell’emergenza sanitaria, il sindaco non è comunque riuscito a dare risposte concrete ai cittadini, in particolare alle partite Iva che non sono state aiutate nemmeno dal Governo. Non solo, ma l’amministrazione si ripara dalle sue colpe attaccando, quotidianamente, l’attuale Regione di colore politico differente”.

“Sarebbe opportuno – conclude la Raponi – che si pensasse soltanto ai propri errori per cercare di risolverli in maniera appropriata e pertinente, perché non si possono coprire semplicemente con l’asfalto con cui si sistemano le buche delle strade, gettando fumo negli occhi dei cittadini che, fortunatamente, l’anello al naso non ce l’hanno più e sono perfettamente consci della realtà in cui vivono”.