Nevicata normale per Gualdo Tadino? No, un fatto estremamente raro

Pubblicità

La nevicata di ieri domenica 17 gennaio una normalità per Gualdo Tadino? Pensavamo tutti così e invece, come ci racconta la Stazione Meteorologica di Palazzo Mancinelli, le condizioni meteo di ieri sono state un evento estremamente raro per le nostre zone, anche se i fiocchi di neve erano stati previsti da Umbria Meteo.

Tipica della val Padana e spesso anche della Valtiberina e del Valdarno, la cosiddetta nevicata a scorrimento non è caratteristica frequente, anzi non lo è per niente, della fascia appenninica, avvezza più che altro a bufere appenniniche.
Cosa è successo? “Un flusso umido – ci dice Pierluigi Gioia – è sovrascorso sul cuscino freddo e piuttosto secco formatosi sabato notte con il cielo sereno e ha prodotto una nevicata che ha imbiancato tutta l’Umbria settentrionale e specialmente le valli appenniniche. Sono caduti, a temperature inferiori agli 0°C, quattro centimetri di neve leggerissima, corrispondenti a tre millimetri di precipitazione liquida, senza vento. Per una volta tanto, Gualdo Tadino è stata una città ‘padana’, con lo stesso meccanismo accaduto a Milano il 28 dicembre scorso“.

Durante la notte, la neve rimasta ha ovviamente prodotto gelo sulle strade e per questo motivo si invitano gli automobilisti alla massima prudenza