Forza Italia: “Una frana da 4 anni blocca la strada da Pieve all’ospedale”

Forza Italia torna sulla situazione delle frazioni del territorio. Dopo Vaccara e Palazzo Mancinelli, il coordinamento di Gualdo Tadino, costituito da Silvia Minelli, Fabio Viventi e Gianni Frillici “esprime un forte disappunto per come questa amministrazione a guida Presciutti ha lasciato abbandonate a loro stesse due frazioni come Pieve di Compresseto e Poggio Sant’Ercolano, in special modo nel loro sistema viario di collegamento sia con il centro cittadino ma anche con i comuni limitrofi.”

Forza Italia mette sotto i riflettori l’impossibilità per le due frazioni, da ormai quattro anni, di poter usufruire della via di collegamento con l’ospedale di Branca, cioè la Strada di Rancaglia. Dal 2017 – scrivono i coordinatori – a causa delle piogge la circolazione è completamente interrotta a causa di una frana.

“Nonostante moltissime sollecitazioni verbali che ci riferiscono i cittadini, indirizzate al Sindaco e al Vice Sindaco, tra l’altro assessore alle manutenzioni del territorio – evidenzia Forza Italia – nulla si è mosso per il ripristino della viabilità; anzi potremmo dire che a seguito di nostri continui monitoraggi, abbiamo potuto constatare che la vegetazione ha ormai preso i propri spazi e che quindi, a causa di questi quattro anni di ritardo, non è più solo la frana in sé a richiedere un ingente impegno economico ma ora anche il resto del tratto stradale. Ciò comporterà inevitabilmente un esborso dalle casse comunali, e quindi del cittadino, di cifre molto più alte rispetto ad un intervento immediato a ridosso dell’evento.”

Minelli, Viventi e Frillici sottolineano l’importanza di questa strada per raggiungere l’ospedale comprensoriale, così come un eventuale intervento in emergenza di un’ambulanza obbliga attualmente il mezzo di soccorso a percorrere una viabilità alternativa con tempi maggiori. Chiedono pertanto un’immediata risposta da parte dell’amministrazione comunale.

Articolo precedenteNidi e materne chiuse, il Consiglio di Stato ribalta la sentenza del Tar
Articolo successivoIl Pd gualdese chiede il commissariamento della sanità umbra
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.