Sigillo al lavoro per il tappeto di fiori più grande del mondo

Pubblicità

Anche Sigillo parteciperà al progetto “Il Tappeto più grande del mondo” promosso dalla Commissione degli Enti Infioratori della Strada di Santiago per celebrare il Giacobeo del 2021. A questo evento straordinario hanno già aderito più di 220 città di infioratori di 25 Stati, e tra queste anche Sigillo, che grazie a questo evento avrà la possibilità di farsi conoscere in tutto il mondo.

In programma ci sono due progetti: il primo chiamato “I tappeti per il Cammino” dove parteciperanno solo artisti nei luoghi di ciascuna delle strade che convergono a Santiago de Compostela e consiste nella realizzazione di tappeti effimeri e devozionali in diversi materiali naturali. Il secondo, quello a cui prenderà parte il Comitato Sigillo Infiora, sarà “Il tappeto Mondiale” e si svolgerà il 24 e il 25 Luglio 2021, festa di San Giacomo.

Questo progetto consisterà nella realizzazione dello stesso tappeto in un posto emblematico di ognuna delle località coinvolte, seguendo le proprie tecniche e i propri stili con dimensioni e materiali naturali che solitamente vengono utilizzati nelle infiorate. “Sarà una specie di flashmob o performance diffuso nel grande giorno dell’apostolo Santiago o alla sua vigilia” – spiega Miguel Angel Garcia Correa, ideatore dei progetti e presidente della Commissione degli Enti Infioratori del Cammino di Santiago.
La macchina organizzativa si è già messa in moto, tramite un gruppo whatsapp molto attivo che coinvolge persone di nazionalità diverse. Il Comitato Sigillo Infiora ha deciso di raccogliere questa sfida e chiede ancora una volta l’aiuto di tutti gli infioratori e dell’Amministrazione Comunale per la realizzazione di questo evento che porterà Sigillo e la sua infiorata sul tetto del mondo, sperando che il covid permetta di infiorare sia il 6 giugno, festa del Corpus Domini, sia per questo evento unico nel suo genere.