Raccolta sfalci, Esa comunica il calendario del porta a porta

Dal 27 marzo fino al 30 luglio, Esa attiverà anche quest’anno il servizio di raccolta degli sfalci provenienti dei giardini allo scopo di ridurre al minimo gli spostamenti verso il Centro di Raccolta e quindi contenere i rischi di eventuali contagi da Covid.

Pertanto verrà riattivato il servizio di raccolta porta a porta secondo il seguente calendario:

MARZO
Zona 1(Centro Storico): 27 Marzo dalle ore 6.00 alle ore 10.00
Zona 2 (San Rocco – Piaggiola): 23 Marzo dalle ore 6.00 alle ore 10.00
Zona 3 (Cartiere – Biancospino – Casale): 25 Marzo dalle ore 6.00 alle ore 10.00
Zona 4 (San  Pellegrino – Cerqueto – Anguillara – Torre de Belli): 24 Marzo dalle ore 12.00 alle ore 16.00
Zona 5 (Palazzo Mancinelli – Rigali – Gaifana): 26 Marzo dalle ore 12.00 alle ore 16.00

APRILE
Zona 1:           24 Aprile dalle ore 6.00 alle ore 10.00
Zona 2:           27 Aprile dalle ore 6.00 alle ore 10.00
Zona 3:           29 Aprile dalle ore 6.00 alle ore 10.00
Zona 4:           28 Aprile dalle ore 12.00 alle ore 16.00
Zona 5:           30 Aprile dalle ore 12.00 alle ore 16.00

MAGGIO
Zona 1:           29 Maggio dalle ore 6.00 alle ore 10.00
Zona 2:           25 Maggio dalle ore 6.00 alle ore 10.00
Zona 3:           27 Maggio dalle ore 6.00 alle ore 10.00
Zona 4:           26 Maggio dalle ore 12.00 alle ore 16.00
Zona 5:           28 Maggio dalle ore 12.00 alle ore 16.00

GIUGNO
Zona 1:           26 Giugno dalle ore 6.00 alle ore 10.00
Zona 2:           22 Giugno dalle ore 6.00 alle ore 10.00
Zona 3:           24 Giugno dalle ore 6.00 alle ore 10.00
Zona 4:           23 Giugno dalle ore 12.00 alle ore 16.00
Zona 5:           25 Giugno dalle ore 12.00 alle ore 16.00

LUGLIO
Zona 1:           31 Luglio dalle ore 6.00 alle ore 10.00
Zona 2:           27 Luglio dalle ore 6.00 alle ore 10.00
Zona 3:           29 Luglio dalle ore 6.00 alle ore 10.00
Zona 4:           28 Luglio dalle ore 12.00 alle ore 16.00
Zona 5:           30 Luglio dalle ore 12.00 alle ore 16.00

Gli utenti non raggiunti dal servizio porta a porta potranno richiedere il ritiro a domicilio contattando ESA S.p.A. al numero telefonico 075 9142561 che raccoglierà le richieste pervenute e comunicherà il giorno in cui avverrà il ritiro.

“Siamo certi che riproporre anche quest’anno la raccolta degli sfalci attraverso il porta a porta troverà il consenso dei cittadini che, altrimenti, dovrebbero conferire autonomamente i rifiuti al Centro di Raccolta. Quello che chiediamo ai cittadini è il rispetto del calendario e degli orari di conferimento, in questo modo eviteremo così che i rifiuti restino per troppo tempo nei pressi delle abitazioni – ha sottolineato l’assessore all’ambiente Paola Gramaccia La nostra città e i nostri comportamenti virtuosi devono continuare ad essere un esempio da lasciare ai nostri figli e il rispetto dell’ambiente in cui viviamo ne è una componente essenziale. In questi ultimi due mesi nel territorio gualdese abbiamo raccolto quintali di rifiuti abbandonati e oggi alcune zone montane, molte strade di campagna e altrettanti bordi stradali sono stati ripuliti, facciamo in modo che la poca educazione sia un’eccezione e non la regola. Il nostro territorio merita cura ma anche tanto rispetto.”

Articolo precedenteRaponi (Lega): “Il canile non più luogo di reclusione”
Articolo successivoIl Lions Club dona buoni spesa al Banco di Solidarietà
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.