“Divina Gualdo”, in cantiere le iniziative per celebrare Dante Alighieri

Pubblicità

Si chiamerà Divina Gualdo il calendario di eventi e iniziative promosso dall’assessorato alla Cultura del Comune di Gualdo Tadino per celebrare il sommo poeta Dante Alighieri a 700 anni dalla sua morte. Il comitato scientifico organizzativo sarà composto da istituzioni e docenti gualdesi e lavorerà alle iniziative che si svolgeranno da Giugno a Ottobre. Hanno già dato la loro adesione i professori Antonio Pieretti, Michele Storelli e Flavia Guidubaldi; i dirigenti scolastici e loro delegati dell’istituto d’istruzione superiore “Casimiri” e dell’istituto comprensivo, oltre al Direttore del Polo Museale Catia Monacelli.

Insieme al programma locale, Gualdo Tadino sarà presente all’interno di altre importanti iniziative promosse insieme alle città di Assisi, Nocera Umbra, Gubbio, Foligno, Perugia e in altre iniziative di taglio naturalistico e ambientale con i Comuni della fascia appenninica.
La storia – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Barbara Bucarici ha consegnato il privilegio di essere menzionati in una delle opere letterarie più importanti del mondo, la Divina Commedia, realizzata dal genio di uno dei più grandi scrittori e poeti di sempre: Dante Alighieri, che ricordiamo oggi a 700 anni dalla sua scomparsa“.

Gualdo Tadino è presente nell’XI canto del Paradiso, quello che il Sommo Poeta dedica alla figura di San Francesco. Le splendide descrizioni dei paesaggi e le suggestioni che evocano la nostra terra, a partire dalle acque e dalle montagne, sono tuttora una fonte di ispirazione per immaginare il nostro territorio e farlo conoscere.
Divulgare l’opera e la conoscenza della Divina Commedia – continua l’Assessore – è un modo per celebrare l’Italia dei comuni come il nostro, con una lunga storia alle spalle, un paese fatto di Borghi e storie, di personaggi, vizi e virtù. Non potevamo non esserci e abbiamo deciso di non organizzare eventi on-line in questi giorni, perché riteniamo che la figura di Dante Alighieri debba essere celebrata con iniziative in presenza. Pertanto, confidando in un miglioramento della situazione sanitaria, abbiamo deciso di far partire il calendario dei nostri eventi, che verrà presentato comunque entro il mese di Aprile, dal prossimo Giugno“.

L’assessore Bucari ha ringraziato tutti coloro, Enti pubblici e soggetti privati “che in questo periodo hanno contribuito a realizzare varie iniziative su Dante alla quale il Comune di Gualdo Tadino ha aderito, ed allo stesso tempo invito tutti quanti, associazioni e soggetti privati, a comunicarci le loro proposte, per inserirle nel calendario di eventi ufficiali del Comune e promuoverle attraverso i nostri mezzi e quelli dei Comuni con cui collaboriamo per questo grande evento nazionale”.