Covid, risalgono i positivi. Dal 1 aprile parte la vaccinazione per fragili e over 70

Pubblicità

Nelle ultime 24 ore sono aumentati, rispetto ai giorni scorsi quando si era registrata una continua decrescita, i nuovi casi di coronavirus in Umbria: 320 contro i 113 di ieri. I tamponi processati sono stati 4.344 molecolari e 3.159 antigenici. 232 i guariti, ma anche purtroppo altri 5 decessi. Tornano così a salire gli attualmente positivi: 83 in più rispetto a ieri, per un totale di 5.250.

Continuano invece a diminuire i ricoveri in ospedale, 5 in meno rispetto a ieri. Attualmente sono 433 i pazienti nei reparti Covid dei nosocomi umbri dei quali 57 (6 in meno) in terapia intensiva.

A Gualdo Tadino negli ultimi 3 giorni c’è stato un leggero aumento di attualmente positivi, dovuto a 6 nuovi casi contro 5 guarigioni. Gli attualmente positivi presenti nel territorio gualdese risalgono così a 18. La crescita, ha spiegato il sindaco Presciutti, è dovuta alla presenza di un cluster familiare a cui sono riconducibili i nuovi casi.

L’indice Rt in Umbria è 0,81, più basso rispetto a quello nazionale che si attesta a 0,96. Gli epidemiologi hanno rilevato che “continua la discesa della curva epidemica, in controtendenza con l’andamento nazionale”.

VACCINI – Obiettivo della Regione, è stato spiegato nella conferenza stampa di fine settimana, è completare la vaccinazione per il Covid degli ultraottantenni. Ad aprile sono stati anticipati circa 4.000 appuntamenti di persone che avrebbero dovuto ricevere il vaccino a maggio, su 8.700 complessive.

Dal primo aprile partiranno in Umbria le prenotazioni e le vaccinazioni anti Covid per fragili e persone della fascia 70-79 anni. Per i fragili la conclusione della somministrazione della prima dose è prevista entro maggio, mentre per agosto è prevista fine dell’inoculazione della seconda dose per la fascia 70-79 anni. Quindi si proseguirà con le persone dai 60 ai 69 anni e successivamente con il resto della popolazione, seguendo il criterio delle fasce d’età.

PUNTI VACCINALI – Prevista l’attivazione di ulteriori punti vaccinali nei territori con ampliamento dei team vaccinali. A Gualdo Tadino l’apertura del punto di piazza Federico II di Svevia è stata annunciata per giovedì 1 aprile. Saranno ampliati anche gli orari dei punti vaccinali ospedalieri, con turni pomeridiani.