Nasce Diadema Edizioni, la prima casa editrice a Gualdo Tadino

Pubblicità

È nata a Gualdo Tadino “Diadema Edizioni” la prima esperienza di una vera e propria casa editrice in questo territorio. L’idea si è concretizzata in questi giorni dopo molti mesi di preparazione, dovuti anche al rallentamento di tutte le attività a causa della pandemia e scaturisce dalla lunga e consolidata esperienza di due persone in particolare, nel settore della vendita dei libri, della loro promozione al pubblico, così come nella scrittura e pubblicazione degli stessi.

Rita Pecci, alla guida della ormai storica Libreria Mondadori di Gualdo Tadino e Mario Fioriti, autore di libri, gestore del Teatro Talia e del Grottino che del Talia è il foyer, hanno unito le loro conoscenze maturate in ambito editoriale e, coadiuvati da Maria Pasquarelli che seguirà la parte amministrativa, hanno deciso di dare vita a questa iniziativa.

Diadema Edizioni si prefigge lo scopo di andare incontro ad una richiesta di editing letterario e ricerca di una pubblicazione editoriale che in questi ultimi anni è notevolmente cresciuta nel contesto di un territorio come il nostro, molto lontano da tutti i principali centri di attività in tale campo.
Nell’anno pre-pandemia a Gualdo Tadino sono stati pubblicati e presentati al pubblico più di quindici volumi di autori locali, e lo scorso anno, nonostante il Covid, tra presentazioni in presenza e in videoconferenza non si è scesi sotto i dieci libri. Le pubblicazioni riguardano un po’ tutti i generi, si va dal romanzo, al saggio, la raccolta di poesie, testi illustrati, fotografia. Inoltre, soltanto tra Gualdo Tadino, Fossato di Vico e Foligno, ogni anno, si svolgono ben tre distinti Premi o Concorsi letterari.

Diadema non si rivolgerà esclusivamente a scrittrici e scrittori locali, chiunque può inviare la propria opera in valutazione, è però in queste zone che proietta il raggio d’azione nella pubblicazione, distribuzione, vendita e promozione di quelle che saranno le sue collane editoriali, sempre e soltanto senza richiedere alcun contributo economico alle autrici e gli autori che deciderà di sostenere. A tale scopo Diadema ha già formato un primo comitato di lettura, che dovrà esaminare con estrema attenzione gli elaborati che verranno sottoposti alla casa editrice e, attraverso un’accurata e scrupolosa selezione, avrà il compito di seguire e coadiuvare gli autori che sceglierà e proporrà per la pubblicazione.

Diadema si doterà, infine, anche di tutte le strutture digitali disponibili per la distribuzione e promozione delle sue opere, dai formati elettronici, la vendita su internet, alla presenza attiva sui principali social network e piattaforme online. Chiunque voglia già contattare la casa editrice, si può rivolgere a questo indirizzo di posta elettronica: diademaedizioni@gmail.com.