Sisma bonus, interrogazione parlamentare di Caparvi (Lega)

Pubblicità

Interrogazione parlamentare dell’onorevole Virginio Caparvi per chiedere il beneficio del “Sisma bonus” anche per quei cittadini che hanno usufruito dei contributi del terremoto del 1997.

“Ad oggi – spiega Caparvi – c’è una interpretazione dell’Agenzia delle Entrate che non permette ai cittadini di usufruire del bonus laddove il fabbricato abbia già ricevuto dei contributi pubblici fin dal terremoto del 1997.”

Il rischio – sottolinea il deputato della Lega – è che alcuni comuni, colpiti duramente dal sisma, sarebbero per una buona parte esclusi da questo tipo di beneficio. Per questo motivo ho presentato una interrogazione per risolvere questo problema e permettere a chi ha goduto legittimamente di finanziamenti del sisma dovuti a danni, di poter beneficiare di questo bonus.”

Sono in contatto con il dirigente regionale per la ricostruzione ingegner Stefano Nodessi, che si è fatto carico di interloquire con il commissario sisma Giovanni Legnini per arrivare ad una soluzione e quindi risolvere un potenziale danno che potrebbe ricadere sui territori che hanno subito i danni del terremoto del 1997, tra i quali Nocera Umbra”, ha concluso Caparvi

Articolo precedenteGualdo Tadino, dai gruppi di maggioranza approvazione piena dell’azione della Giunta
Articolo successivoGiornata della Terra, incontro degli studenti del “Casimiri” con le volontarie di Greenpeace
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.