Costituito il comitato regionale di Azione in Umbria: i nomi

Pubblicità

Si è costituito nei giorni scorsi il comitato regionale di Azione in Umbria. A guidarlo il coordinatore politico Giacomo Leonelli, già segretario del Partito democratico umbro che lo scorso marzo aveva annunciato la propria adesione al partito fondato da Carlo Calenda.

“Sarò affiancato da persone che metteranno tutta la loro energia e competenza nella fase di avvio di questo progetto – ha detto Leonelli – Nelle prossime settimane si aggiungeranno tutti coloro che vorranno dare il proprio contributo per la nostra regione, con la nascita dei dipartimenti tematici.”

Fa parte del comitato regionale anche la gualdese Lisa Chiavini, responsabile organizzazione insieme a Giovanni Marcucci e Massimo Morcella. Tesoriere Francesco Galli, responsabile comunicazione Fabio Moreschini, responsabili Enti locali Marco Mazzalupi e Francesco Sorci e responsabile politiche di genere Valentina Lepri. Tra i membri anche il consigliere comunale di Gubbio Marzio Presciutti Cinti, candidato sindaco per il centrodestra nel 2019.

“Contestualmente, anche grazie alla presenza dei nostri numerosi gruppi territoriali, avvieremo – prosegue Leonelli – una fase di confronto con le città umbre, a cominciare da quelle interessate dal voto amministrativo del prossimo autunno. Il tempo non è molto, ma abbiamo la sensazione che ci sia grande attenzione per un progetto politico nuovo, alternativo a ogni sovranismo, capace di dialogare con tutti coloro che vorranno anteporre contenuti e proposte a sterili battaglie di posizionamento”, conclude così Leonelli.