Gualdo Tadino, al via un piano per gli impianti di tele-radiocomunicazioni

Pubblicità

Il Comune di Gualdo Tadino sta predisponendo un regolamento e un piano comunale per l’installazione di impianti di tele-radiocomunicazioni. A tal fine si avvarrà della consulenza di Leganet, società partecipata della Lega delle Autonomie Locali.

L’iniziativa punta a garantire una dislocazione pianificata, ordinata e ragionevole delle antenne all’interno del territorio comunale per evitare inutili sovrapposizioni di stazioni e assicurare allo stesso tempo una completa e ottimale copertura di segnale sul territorio per la migliore fruizione dei servizi necessari al completamento dei processi di digitalizzazione.

Per martedì 22 giugno è previsto un tavolo tecnico, in teleconferenza, con gli operatori della telefonia mobile, le cosiddette “tower company”, e con tutti gli altri professionisti coinvolti nel processo di infrastrutturazione della rete di telefonia mobile nel territorio comunale, alla presenza di tecnici di Leganet e del Comune di Gualdo Tadino.

Il Comune di Gualdo Tadino richiede inoltre agli operatori tutte le informazioni concernenti le stazioni radio base e ripetitori (sia on-air che off-air) di propria competenza, presenti sul territorio comunale, nonché i propri piani di sviluppo in materia di TLC mobile almeno per il periodo 2021 – 2022 – 2023, unitamente ad ogni altro documento utile o comunque coerente e inerente ai fini della stesura del regolamento e del piano antenne e alla mappatura dell’infrastruttura TLC mobile nel Comune.