Crisi economica, le misure messe in campo dal Comune di Gualdo Tadino

Foto Edoardo Ridolfi
Pubblicità

Per fronteggiare il difficile momento economico e sociale, causato dal perdurare dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19, l’amministrazione comunale di Gualdo Tadino ha messo in campo i seguenti aiuti:

  • RIDUZIONE IMPORTO ONERI URBANIZZAZIONE:
    Azzeramento contributo di costruzione per interventi sul patrimonio esistente riguardante attività economiche / produttive.
  • Rinuncia da parte del Comune di una quota pari al 50% della dotazione territoriale e funzionale sempre per attività economiche / produttive.
  • BANDI ATTIVITÀ COMMERCIALI:
    Contributi per il rinnovo e ammodernamento delle attrezzature e arredi delle attività che si affacciano su pubblica via (bando su www.tadino.it). L’amministrazione comunale ha stanziato per questo bando 30mila euro.
  • TARI – TASSA RIFIUTI:
    Riduzione del 52% della parte variabile della tassa per le categorie che hanno subito chiusure o limitazioni (richiesta con autocertificazione). Per tutti i cittadini in media una riduzione del 3,4% rispetto al 2020.
  • COSAP – OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO:
  • Occupazione gratuita per le attività fisse e spazio raddoppiato per tutto il 2021. Gratis anche l’eventuale occupazione per manifestazioni, fiere e mercatini.
  • FONDO DI SOLIDARIETA’ ALIMENTARE E SOSTEGNO FAMIGLIE:
  • Misure urgenti di solidarietà alimentare e sostegno alle famiglie in stato di bisogno per il pagamento dei canoni di locazione e utenze domestiche. Stanziati 123.663,16 euro.
  • CENTRI ESTIVI:
  • Finanziamenti a supporto di iniziative relative ai centri estivi destinati alle attività dei minori (0/17 anni) per un importo complessivo di 35.301,99 euro.

Per informazioni sulle misure si può consultare il sito www.tadino.it o telefonare allo 075-915021.

“Nonostante il periodo di grande difficoltà – ha sottolineato il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti – oltre al riparto dei fondi dello Stato, l’Amministrazione Comunale ha inteso impegnare risorse proprie del bilancio per aiutare concretamente cittadini ed imprese. Uno sforzo reso possibile grazie ad una gestione oculata del bilancio e ad una forte sinergia tra Amministrazione Comunale, Strutture di Competenza e Associazioni di Categoria. Esprimo dunque grande soddisfazione per quanto fatto ed un ringraziamento particolare va alla Giunta ed ai gruppi che sostengono la maggioranza per essere riusciti insieme a centrare questi importanti obiettivi”.