Marco Pannacci nuovo priore di Porta San Benedetto. Insediato il nuovo Comitato

Pubblicità

Ieri sera l’assemblea dei soci di Porta San Benedetto, riunitasi nella taverna di via Soprammuro, ha eletto il nuovo Comitato di Porta che resterà in carica per il prossimo triennio. Decade quindi il comitato transitorio che, insieme ai probi viri, ha traghettato la Porta gialloblù da maggio ad oggi, rimettendo in moto i gruppi e gettando le basi per il tesseramento finalizzato all’assemblea generale.

I soci hanno eletto i seguenti membri del Comitato di Porta facenti parte della lista Insieme per San Benedetto: Acciari Isabella, Allegrini Alessandro, Angeletti Emanuele, Angeletti Sauro, Bassetti Claudio, Bossi Nicola, Brunetti Edoardo, Cambiotti Martina, Carini Sara, Carpinelli Filippo, Carpinelli Matteo, Cassetta Francesco, Garofoli Luca, Giretti Fabrizio, Matarazzi Cristian, Morbidelli Marta, Moriconi Roberto, Paciotti Fausto, Pannacci Marco, Pastorelli Andrea, Picchi Danilo, Provvedi Manuel, Tega Asvero, Urbani Gabriele, Urbani Olimpia.

L’assemblea ha licenziato con voto favorevole anche il bilancio relativo al 2020, un anno difficile a causa del Covid e il blocco di tutti gli eventi. Nonostante le difficoltà si è riusciti ad arginare i mancati incassi e ottenere risorse importanti a livello nazionale (ristori alle associazioni e Mibac) che consentiranno alla Porta di affrontare il Palio 2021.

Al termine dell’assemblea dei soci è stato convocato il primo Comitato della nuova gestione per l’elezione del priore e del vice-priore come da statuto. Fausto Paciotti, già priore e neo eletto, ha proposto alla guida di San Benedetto Marco Pannacci, che è stato eletto all’unanimità. Dopo il periodo burrascoso all’interno della Porta, Pannacci aveva guidato il comitato transitorio verso queste nuove elezioni.

Vice-priore, come da Statuto, è stato eletto, sempre all’unanimità, Emanuele Angeletti che avrà anche la delega anche alla Taverna. Il priore Pannacci, in accordo con il comitato, ha nominato anche due coordinatori: Fasto Paciotti per il settore giocolieri e Cristian Matarazzi per il corteo storico. Nelle prossime settimane sarà definito l’organigramma completo. Insieme al priore Marco Pannacci nel ruolo di priora ci sarà sua moglie Stefania Comodi.

Articolo precedenteMeteo, rinviati due spettacoli alla Rocca Flea. La Palestra Digitale in taverna
Articolo successivoCentro Riabilitazione Cardiopatici, grazie all’Anaca lavorerà a pieno regime anche in estate
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.