Alla Rocca Flea le “Lezioni Semiserie Pirandelliane” di Corrado Tedeschi

Pubblicità

Giovedì 19 agosto, alle 21,30, Gualdo Tadino torna a teatro alla Rocca Flea con Corrado Tedeschi in “Lezioni Semiserie Pirandelliane – L’Uomo dal Fiore in Bocca”

Il grande classico dello scrittore siciliano è preceduto da una divertente lezione-semiseria in cui si immagina che Tedeschi, affiancato da Claudio Moneta, debba sostenere un esame prima di affrontare il ruolo de L’uomo dal fiore in bocca, deve dimostrare a un personaggio pirandelliano, fuggito chissà da quale opera per investigare sul suo operato, di poter avere i requisiti per diventare anch’egli “personaggio”.

E con questo pretesto coinvolge il pubblico (a tratti anche direttamente) in una sorta di “lezione” sui temi dell’essere e dell’apparire, su come le maschere contengano il seme della follia. L’intento è che gli spettatori si lascino trasportare, abbandonando i preconcetti spesso associati al teatro “classico”, ad assistere a quello che viene considerato uno dei più grandi monologhi della storia del teatro.

Proprio in questa coesistenza, di due “corde” contrastanti, comica e tragica, risiede forse uno dei motivi del successo di questo allestimento. L’uomo dal fiore in bocca è un testo di grande intensità: Corrado Tedeschi ne è affascinato fin dal periodo della formazione in Accademia e in questo spettacolo, divertente, agile ed elegante, dà prova di tutto il suo talento teatrale impersonando la quieta disperazione del protagonista, dandone un’interpretazione antiretorica, miscelando il tragico, il grottesco e l’umoristico. Marco Rampoldi lo dirige con sensibilità in un’interpretazione che intreccia sapientemente razionalità critica ed emozione.

E’ possibile acquistare i biglietti on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it.

Info e prenotazioni 075/916078, da giovedì a domenica, ore 10-13 e 15-18.

Per gli abbonati alle Stagioni di Prosa 2019/2020 è previsto il biglietto ridotto a 10 euro. L’intero è 14 euro e il ridotto sotto i 26 anni 6 euro.

Articolo precedenteTorna il Trofeo Andrea Cardinali, quest’anno per la prima volta alla Rocca Flea
Articolo successivoNocera Umbra, restaurato il dipinto cinquecentesco “L’Entrata degli animali nell’Arca”
Ex direttore artistico di Radio Tadino (1985-1986), ideatore e curatore di programmi televisivi giornalistici delle emittenti Rete7 (1985-1990) e TV23 (2003-2006). Esperienze varie come corrispondente di varie pubblicazioni, fra cui Calcio Perugia (2005), La Voce di Perugia (2006-2007). E' stato collaboratore dell’agenzia di stampa Infopress (2004-2012), ha scritto articoli per testate quali Il Giornale dell’Umbria, La Nazione, Il Corriere di Romagna, Il Sannio, Il Crotonese, Il Corriere di Forlì, La Nuova Ferrara. Iscritto all’Associazione Italiana Reporter e Fotografi dal 2009. Coideatore e curatore del sito gualdocalcio.it (1998-2012) e gualdocasacastalda.it (dal 2013 al 2016). Addetto stampa del Gualdo Calcio in serie C e altre categorie (dal 2004 al 2012) e del Gualdo Casacastalda in serie D (dal 2013 al 2016). Segretario dell’Ente Giochi de le Porte di Gualdo Tadino dal 2014 al 2017. Componente della redazione dei periodici Il Nuovo Serrasanta e Made in Gualdo. Autore del libro "Libera, ma Libera Veramente" (edizioni Eta Beta, 2021).