Piastra di Cartiere, interviene la Pro loco: “Congruo il progetto di riqualificazione dell’area”

Continua a far discutere la lettera, da noi pubblicata, di un lettore che temeva uno smantellamento della piastra polivalente del quartiere Cartiere.

In merito era aveva subito risposto il sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti, negando qualsiasi smantellamento della struttura, anzi parlando di un progetto di riqualificazione dell’intera area.  

Ora è la Pro loco Cartiere Caselle Casale a intervenire sulla vicenda, con una nota a firma del presidente, sottolineando che quanto riportato nella lettera “non corrisponde alla realtà dei fatti”.

“La nostra associazione – scrive la Pro loco – da sempre in aperto confronto con l’amministrazione comunale e la dirigenza dell’Istituto Scolastico, ha ritenuto congruo il progetto di riqualificazione dell’intera area. Il progetto prevede la costruzione di un immobile a servizio della scuola (palestra per le attività fisiche ed educative dei bambini) e relativa riqualificazione dell’area adiacente, ivi compresa la piastra polivalente.”

La Pro loco Cartiere Caselle Casale si dice infine disponibile al confronto pubblico, così come richiesto dal sindaco, “per far sì che ogni dubbio venga chiarito in un dibattito sereno e costruttivo.”

Articolo precedenteMaltempo, rinviato a martedì 31 agosto lo spettacolo con Monica Guerritore alla Rocca Flea
Articolo successivoIl Pd contro la Comunanza: “Tentativo di boicottaggio nei confronti di Rocchetta”
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.