Prevenzione del tumore al seno, a Sigillo torna la “Camminata in rosa”

Pubblicità

Sabato 4 settembre a Sigillo torna con la sesta edizione la “Camminata in rosa”, percorso non competitivo aperto a tutti per sensibilizzare sull’importanza della prevenzione nella lotta al tumore al seno. La manifestazione è promossa dalle Pink Ambassador 2021 Perugia della Fondazione Umberto Veronesi in collaborazione con il Comune di Sigillo.

Il punto di ritrovo è fissato per le ore 16 in Piazza Martiri com arrivo al Parco di Villa Anita. A tutti i partecipanti verrà consegnata la maglietta celebrativa dell’evento e una merenda a fine camminata. I fondi raccolti durante la manifestazione saranno devoluti alla Fondazione Umberto Veronesi.

Sempre sabato, al termine della Camminata, sul palco allestito al Parco di villa Anita​ si alterneranno riflessioni, pensieri e domande​ sul ruolo dello sport nella vita sociale e culturale, sul significato di “vincere i propri limiti” anche alla luce  di quanto accaduto nell’ultimo anno a livello sanitario.

Ospiti due sigillani d’eccezione: Omar Al Kathib, vice campione  italiano 2021 di paraclimbing, e Sante Spigarelli, coordinatore tecnico della nazionale italiana di tiro con l’arco che alle olimpiadi di Tokyo2020 ha vinto un argento (Mauro Nespoli) e un bronzo (Lucilla Boari).

Per le Pink Ambassador 2021 Perugia  sarà invece Antonella Tassi ad illustrare l’iniziativa ed i progetti messi in campo per sostenere l’importanza della prevenzione nella lotta al tumore al seno.

L’accesso agli eventi  è consentito esclusivamente ai soggetti muniti delle certificazioni verdi Covid-19 (Green Pass)​ esistenti e ammesse secondo il decreto-legge 52/2021.

Articolo precedentePremio Marinangeli 2021, premiati Jacopo Volpi e Antonio Palazzetti
Articolo successivoComunanza, via all’occupazione permanente dell’area della Rocchetta
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.