Solidarietà del M5S a Nadia Monacelli. De Luca: “Inquietante il silenzio delle istituzioni sulle minacce”

Pubblicità

Solidarietà del Movimento 5 Stelle alla presidente dimissionaria della Comunanza Agraria Appennino Gualdese, Nadia Monacelli. “Insieme alla consigliera comunale Stefania Troiani e ai parlamentari Emma Pavanelli e Sergio Romagnoli, il portavoce del Movimento 5 Stelle in consiglio regionale, Thomas De Luca, è venuto a portare la propria solidarietà alla comunanza agraria dell’appennino gualdese e alla sua presidente, Nadia Monacelli, costretta alle dimissioni dopo le deprecabili minacce ricevute che hanno avuto ampio risalto sulla stampa locale”, riporta una nota del Movimento 5 Stelle.

“Riteniamo profondamente inquietante il silenzio delle istituzioni su questa vicenda“, dichiara il consigliere Thomas De Luca.

“Oltre alla solidarietà, siamo pronti a dare a Nadia Monacelli il pieno supporto nella condivisione di quelle che sono le battaglie della comunanza e dei comitati per l’acqua. Invitiamo il sindaco Presciutti e il vice presidente della giunta regionale Morroni a prendere pubblicamente posizione su quanto accaduto – prosegue il consigliere regionale pentastellato – Non si può ignorare il tentativo di compressione dei diritti nei confronti di un ente che rappresenta migliaia di cittadini. E non si può lasciare sola Nadia Monacelli di fronte alla gravità delle minacce ricevute. Al di là della diversità di opinioni e di idee, chi presiede le istituzioni deve garantire sempre a chiunque la possibilità di condurre liberamente le proprie battaglie. I cittadini – conclude De Luca – devono poter manifestare ed esprimere il proprio pensiero nei modi garantiti dall’ordinamento democratico”.

PAVANELLI E ROMAGNOLI AL PRESIDIO NELL’AREA DELLE FONTI“Oggi abbiamo partecipato ad una manifestazione a Gualdo Tadino insieme ai comitati per l’acqua e alla comunanza agraria per chiedere a Rocchetta, come stabilito dalla sentenza del Consiglio di Stato, di ripristinare l’area della fonte”.

Lo hanno detto i portavoce del M5s in Senato Emma Pavanelli e Sergio Romagnoli, il consigliere regionale Thomas De Luca, la consigliera Stefania Troiani.

“Dopo essere stati ricevuti dal sindaco, a cui abbiamo presentato le istanze della collettività, abbiamo presenziato al presidio permanente messo in campo dalle associazioni per la difesa dei diritti dei cittadini gualdesi e di tutta l’Umbria”.

Articolo precedenteLavori sulla Perugia-Ancona, chiusa la rampa di immissione sull’E45 direzione Cesena
Articolo successivo“Angolo di campo”, il gualdese Francesco Scassellati tra i vincitori del contest fotografico
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.