Gammaitoni: “Per la prima volta contagi in calo senza restrizioni. E’ l’effetto dei vaccini.”

Pubblicità

E’ la prima volta che vi è una riduzione dei contagi da Covid-19 senza che si sia dovuto applicare a livello nazionale o locale alcun lockdown. Lo evidenzia il fisico sperimentale dell’Università di Perugia Luca Gammaitoni, che sta seguendo sin dall’inizio l’andamento della pandemia.

“La novità è che non ci sono novità. E questa è una gran buona notizia – sottolinea il fisico gualdese su Facebook – Qualche settimana fa avevamo previsto che a breve il numero dei contagiati in Umbria sarebbe diminuito, dopo aver raggiunto un massimo, e questo è quanto è avvenuto (la stessa cosa avverrà in Italia nei prossimi giorni)”.

“Poiché abbiamo già assistito in passato ad un calo dei contagi, perché in questo caso, per questa quarta ondata, dobbiamo essere particolarmente contenti? – si chiede Gammaitoni – Semplice: perché è la prima volta che questo accade senza che si sia dovuto applicare a livello nazionale o locale alcun lockdown. In tutte le altre tre ondate, era sempre stato necessario applicare delle chiusure e delle restrizioni per ottenere la formazione di un massimo e il conseguente calo.”

“Questa è la prima volta che accade ‘spontaneamente’ – evidenzia il fisico – Il motivo è legato alla diffusione dei vaccini che stanno finalmente sottraendo persone suscettibili di essere contagiate all’epidemia. Questo ci conferma che la vaccinazione di massa è la strada giusta per battere l’epidemia una volta per tutte. Avanti così: vacciniamoci – conclude Gammaitoni – e facciamo vaccinare i nostri cari.” 

Articolo precedenteGualdo Tadino, riapre la Scuola Comunale di Musica
Articolo successivo“Tradizione contemporanea”, sabato l’inaugurazione della mostra di ceramica
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.