Via Bersaglieri. Interviene l’arch. Brunetti: “Perchè il cemento armato in centro storico?”

Pubblicità

Riceviamo e pubblichiamo una lettera dell’architetto Luciano Brunetti in merito ai lavori di rinforzo del muretto in via Bersaglieri. Chiunque può inviarci la propria opinione all’indirizzo redazione@gualdonews.it. La decisione sulla pubblicazione, così come il diritto di sintesi, spetta unicamente alla redazione.

“Vorrei segnalare che sono in corso di realizzazione, in Via Bersaglieri, lavori di rinforzo di un muro in pietra a sostegno di una rampa carrabile e costituito da importanti conci squadrati. Il rinforzo sta avvenendo tramite l’applicazione di una fodera in cemento armato. Questo è quello che si desume dalle caratteristiche esecutive già evidenti (vedi galleria fotografica sotto).
Tale intervento, se opportuno ai fini funzionali e di sicurezza, credo non corrisponda ai dettami che le caratteristiche dell’opera richiedono, trovandosi nello stretto ambito del centro storico di Gualdo Tadino.
Questa mia segnalazione, spero prima ed ultima, anche per annunciare la sopravvivenza di cittadini privi di smania, ma con un residuo senso critico, storico ed estetico. Soprattutto liberi di non far finta di niente su tutto”.

Architetto Luciano Brunetti

Articolo precedenteGiovedì sospensione del servizio idrico nella frazione di San Pellegrino
Articolo successivoProgetto per giovani senza lavoro né studio di Fondazione CariPg e di due diocesi
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.